Grande successo per l'iniziativa benefico-sportiva della "Corsa contro la Fame". Cuorgnè ha rappresentato il Piemonte nel progetto mondiale di didattica solidale che raccoglie fondi contro la malnutrizione. Hanno partecipato al progetto 501 alunni delle 26 classi della scuola media Cena. La corsa contro la fame è un evento didattico, sportivo e solidale pensato da Azione contro la fame per i ragazzi delle scuole primarie e secondarie di primo grado e delle superiori.

Ad ogni istituto è stato proposto un percorso di formazione tenuto da un rappresentante di Azione contro la fame, con l’obiettivo di sensibilizzare gli alunni sulle cause e le conseguenze della malnutrizione. A conclusione del percorso formativo, ogni scuola partecipante, con il supporto di Azione contro la Fame, ha organizzato la corsa, durante la quale i ragazzi hanno moltiplicato le promesse di donazione raccolte per il numero di giri di corsa che sono riusciti ad effettuare.

«Nelle scorse edizioni abbiamo notato che i ragazzi rimangono molto colpiti dal nostro lavoro e ci fanno moltissime domande a riguardo. Iniziative come la Corsa sono importanti anche per questa ragione: far capire alle nuove generazioni che possono davvero fare la differenza, anche abitando dalla parte opposta del mondo», spiega Simone Garroni, D.G. di Azione contro la Fame in Italia.

Galleria fotografica

Articoli correlati