FRASSINETTO - È terminato domenica 6 settembre il Campus estivo per le categorie giovanili, promosso da Atletica Rivarolo presso gli impianti sportivi di Frassinetto. Da mercoledì 2 a sabato 5 settembre si sono allenate le categorie esordienti (da 6 a 11 anni), guidate dagli istruttori Stefano Lucco Castello, Elisa Oberto ed Erica Pegoraro. Sabato 5 e domenica 6 settembre, invece, lo stage dedicato a ragazzi e cadetti (da 12 a 15 anni) capitanati dagli istruttori Ludovico Grossio e Gabriele Oberto. Il direttivo ha riproposto anche quest’anno, tra le molte difficoltà, il campus speciale in trasferta. Occasione importante per sperimentare e godere di allenamenti alternativi, attività ludico motorie, corse in altura, contatto con la natura e tanto divertimento, amicizia e giochi d’insieme. 

Il percorso si è concluso con il tradizionale pranzo conviviale con le famiglie, in cui non è mancato il confronto su progetti futuri dell’associazione e sulle proposte dell’amministrazione comunale. In un’intervista ai bambini circa la loro esperienza, l’assessore allo Sport Helen Ghirmu ha raccolto importanti informazioni. Si è parlato di fantasmi e sparizioni notturne di calzini e della scoperta dell’autonomia dei più piccoli, si sono designate le classifiche degli istruttori più bravi e belli (tutti promossi) e delle attività preferite. Insomma, lo sport a Rivarolo è occasione di crescita e confronto, anche oltre all’attività sportiva.

Galleria fotografica

Articoli correlati