GIRO D'ITALIA - Damiano Caruso (Bahrain Victorious) ha vinto la tappa 20 del centoquattresimo Giro d'Italia, la Verbania - Valle Spluga-Alpe Motta, di 164 km. Al secondo e terzo posto si sono classificati rispettivamente la Maglia Rosa Egan Bernal (Ineos Grenadiers) e Daniel Felipe Martinez (Ineos Grenadiers). Egan Bernal (Ineos Grenadiers) conserva la Maglia Rosa di leader della classifica generale. 

RISULTATO DI TAPPA
1 - Damiano Caruso (Bahrain Victorious) - 164 km in 4h27'53”, media 36.732 km/h
2 - Egan Bernal (Ineos Grenadiers) a 24”
3 - Daniel Felipe Martinez (Ineos Grenadiers) a 35”
4 - Romain Bardet (Team DSM) s.t.
5 - João Almeida (Deceuninck - Quick-Step) a 41"

CLASSIFICA GENERALE
1 - Egan Bernal (Ineos Grenadiers)
2 - Damiano Caruso (Bahrain Victorious) a 1'59"
3 - Simon Yates (Team BikeExchange) a 3'23"
4 - Aleksandr Vlasov (Astana - Premier Tech) a 7'07"
5 - Romain Bardet (Team DSM) a 7'48"

La Maglia Rosa Egan Bernal, subito dopo l'arrivo, ha dichiarato: «Anche oggi abbiamo gestito al meglio la corsa. I miei compagni hanno fatto un super lavoro, un ringrazimento particolare a Jonathan Castroviejo. Avevo buone gambe e sapevo di avere compagni di squadra intorno a me ma quando Caruso ha attaccato, con il suo vantaggio che aumentava, ammetto di aver avuto paura. Adesso sono fiducioso per l'ultima tappa, ho due minuti di vantaggio e farò la crono a tutta».

Galleria fotografica

Articoli correlati