La corsa Rosa caratterizzata, nella tappa di oggi, da una serie di rovinose cadute dettate dall'asfalto viscido (causa pioggia), incorona Michael Matthews (già maglia rosa) che vince sul traguardo di Montecassino la sesta tappa del Giro in una volata a ranghi ristretti, davanti a Wellens e Cadel Evans. Proprio quest'ultimo, secondo assoluto nella classifica generale, si sta ritagliando un posto tra i favoriti per la vittoria finale.
 
Intanto in Canavese siamo a meno 8 giorni dall'arrivo del Giro d'Italia. Che ripartirà da Agliè sabato 24 maggio. La quattordicesima tappa (la Agliè-Oropa, appunto) inaugura l’ultima parte del Giro d’Italia, quella decisiva, caratterizzata dalle grandi salite. La Agliè-Oropa, con l'arrivo in salita, è una delle più difficili dell’intera corsa e promette spettacolo, attacchi e verdetti. La salita di Oropa è legata ad una delle imprese di Marco Pantani, nel Giro del ’99. Il pirata rimase appiedato all’inizio della salita per un salto di catena e da lì dette l’avvio ad una incredibile serie di sorpassi per rimontare tutto il gruppo ed andarsene da solo.
 
La Agliè-Oropa, in Canavese, attraversa parte del territorio eporediese attorno a Ivrea fino a portare i corridori oltre la Serra e, di conseguenza, in provincia di Biella. Sarà il definitivo "arrivederci" del Giro d'Italia al Canavese.
 
Questa la tabella oraria dei passaggi:
 
AGLIE' (partenza) ore 12.35
Bairo ore 12.36
Torre Canavese ore 12.37
Pramonico ore 12.42
Quagliuzzo ore 12.46
Parella ore 12.47
Loranzè ore 12.50
Samone ore 12.54
Ivrea ore 12.59
Bollengo ore 13.08
OROPA (arrivo) ore 17.13
 

Galleria fotografica

Articoli correlati