CHIVASSO - La città celebra Pecco Bagnaia. Il motomondiale è lungo e ci sono tantissimi gran premi ancora da correre ma le prestazioni del giovane pilota chivassese fanno sognare. E, comunque vada, è chiaro che nella MotoGp è nata una stella. Il sindaco Claudio Castello, a nome di tutta la città, rende omaggio al pilota di Chivasso. 

«Da sempre io e la mia amministrazione comunale siamo consapevoli del ruolo fondamentale che l’attività sportiva ricopre per lo sviluppo psico-fisico dei giovani. Attraverso inziative ed eventi, fra cui “La Stagione del Benessere” e “Omaggio allo Sport”, incentiviamo i nostri giovani a praticare tutte le discipline sportive, premiandoli anche per i loro risultati. Per questo motivo non possiamo non essere orgogliosi per i traguardi che il nostro concittadino Francesco Bagnaia sta ottenendo nel mondiale di MotoGp».

Nella sua ultima gara, disputata ieri a Jerez, in Spagna, Francesco ha ottenuto il secondo gradino del podio: adesso è in vetta alla classifica mondiale del MotoGp. «Questa notizia mi riempie il cuore di gioia: ho già avuto occasione di conoscere e incontrare Francesco. E' un ragazzo giovane, umile, ma con una grinta incredibile. La sua passione e la sua forza di volontà devono essere un esempio per tutti noi. E’ riuscito volare in alto, portando con sé anche il nome della nostra città. I risultati che sta ottenendo sono quindi il giusto riconoscimento di anni di duro lavoro. Non vediamo l’ora di abbracciarlo qui nella sua città, ma nel frattempo continuiamo a fare il tifo per lui».

Galleria fotografica

Articoli correlati