Inizia nel migliori dei modi il mese di dicembre per la Nuotatori Canavesani. Il secondo weekend ha visto impegnati i portacolori eporediesi in due importanti manifestazioni di livello nazionale e regionale. Infatti a Milano nella storica piscina di via Mecenate si sono svolti i Campionati Italiani Assoluti di Salvamento, sono scesi in vasca Francesca Pasquino, Valentina Pasquino e Andrea Franchetto. Le sorelle Pasquino si sono messe in mostra nella rassegna milanese aggiudicandosi un oro nei 50 metri Nuoto Con ostacoli in 27”95 Francesca, ed un ottimo sesto posto per Valentina nei 50 metri subacquea con pinne con il tempo di 20”09. 
 
Risultati che le confermano sempre più per le convocazioni della nazionale. Domenica a scendere in vasca sono stati gli Esordienti A e B per i Campionati Regionali di Salvamento svoltisi allo stadio del nuoto di Torino. In mostra per le ragazze è Mucci Clarissa che conquista un argento nei 100 metri trasporto manichino con pinne e Torpedo; per i maschi invece a salire sul podio e conquistare due medaglie una d'argento ed una di bronzo è Francesco Oselin nei 50 metri Manichino con Pinne e nei 50 metri Nuoto con ostacoli. Quinta è invece la posizione ottenuta come società dopo la giornata di gara allo stadio del nuoto. 
 
Ma il mese di dicembre non è finito qui: infatti la Nuotatori Canavesani sarà impegnata nella Coppa Caduti di Brema ed ai Campionati Italiani Assoluti di Nuoto con Francesca Pasquino, che non ha perso tempo nella sua marcia di preparazione ed appena finito l’appuntamento milanese si è subito trasferita a Torino per finalizzare l’appuntamento di Riccione con una allenamento speciale nella vasca olimpica della Trecate.

Galleria fotografica

Articoli correlati