OZEGNA - Domenica 20 novembre il palazzetto dello sport di Ozegna ha aperto le sue porte per ospitare il Memorial Rosanna Olivetto Baudino. La manifestazione è stata organizzata dalla Rem Bu Kan karate do Rivarolo, sezione di Ozegna e si è tenuta con il patrocinio del Comune. La gara era riservata ai soli iscritti all’Asd rivarolese e in particolare agli atleti delle sezioni di Rivarolo, Castellamonte ed Ozegna.
 
L’evento è stata l’occasione per far crescere l’esperienza delle categorie dei più piccoli e le cinture bianche, fortemente volute dall'istruttore Pasquale Rizzo e dall'allenatore Lorenzo Terzano, responsabili della sezione Rem Bu Kan di Ozegna, dove con la collaborazione dell’agonista Matteo Spezzano, dal 2019, si tengono i corsi di karate, sotto la direzione tecnica del Maestro Giacomo Buffo. Il Memorial è stato realizzato per ricordare una persona speciale come Rosanna Olivetto Baudino, che si è sempre prodigata per le attività della società Rem Bu Kan karate do Rivarolo, nella quale milita come agonista il figlio Matteo. Proprio il ragazzo è stato tra i protagonisti della giornata nella categoria cinture nere. La manifestazione ha particolarmente emozionato, oltre ai familiari presenti, Daniela Amato, coordinatrice dell'evento e Maria Celano collaboratrice dell’Aas che avevano condiviso con Rosanna molti momenti nell'attività ai tavoli di giuria.
 
La gara prevedeva 7 categorie, con la competizione Kata per le giovani speranze cinture bianche e mezze gialle, suddivise in tre  fasce d’età: 0/7anni- 8/10anni -11/14anni e competizione del kata a squadre; kata per le cinture giallo/arancio; Kata e kumite (10/14 anni) per le cinture marroni femminili , kata e kumite (18/20 anni) per le cinture nere. Al termine della competizione, alla quale ha presenziato il sindaco di Ozegna Sergio Bartoli, si sono svolte le premiazioni. Oltre a riconoscere coppe e medaglie ai primi quattro classificati di ogni categoria, attraverso criteri legati ai punteggi raggiunti dai partecipanti, sono stati assegnati alcuni premi speciali agli agonisti in gara. Miglior atleta cinture bianche, Mattia Campisi. Miglior atleta cinture nere, Giorgio Padoan. Il trofeo Rosanna Olivetto Baudino, vincendo il Kumite cinture nere. è stato assegnato a Matteo Spezzano.
 
Questa la classifica:
CINTURE BIANCHE 0-7 ANNI
 1° Giacomodonato Tommaso, 2° Bertone Oreste, 3° Dezzutto Giorgio, 4° Masia Mario
 
CINTURE BIANCHE 8-10 ANNI
 1° Campisi Mattia, 2° Panini Viola, 3° Cesare Rebecca, 4° Nepote Fus Cecilia
 
CINTURE BIANCHE 11-14 ANNI
 1° Costanzo Giulia, 2° Baracca Simone, 3° Varetto Francesco, 4° Grigores Alexandra
 
CINTURE GIALLO/ARANGIO CAT UNICA
 1° Zanni Nicolò, 2° Avandoglio Federico, 3°Madeddu Astrid. 4° Alfani Giulio
 
KATA A SQUADRE CINTURE BIANCHE
 1° Campisi-Luwali-Fierro
 2° Varetto-Baracca-Cesare
 3° Bertone-Masia-Giacomodonato
 4° Ruoto-Dezzutto-Timinger
 
CINTURE MARRONI FEMMINILE KATA
 1° Capretto Giulia, 2° Vernetti But Chiara, 3° Rusu Cristina, 4° Castagna Cristina
 
CINTURE MARRONI FEMMINILE KUMITE
 1° Pistono Alessia, 2° Gasparini Alessandra, 3° Mattana Rachele, 4° Madeddu Agata
 
CINTURE NERE MASCHILE KATA
 1° Padoan Giorgio, 2° Cavallero Matteo, 3° Spezzano Matteo, 4° Tomaino Daniele
 
CINTURE NERE MASCHILE KUMITE
 1° Spezzano Matteo, 2° Tomaino Daniele, 3° Padoan Giorgio, 4° Marangoni Andrea
 
L’associazione Rem Bu Kan Karate Do ringrazia il Comune di Ozegna per la collaborazione e il patrocinio, il dottor Piero Scala e la Croce Rossa Italiana per l'assistenza sanitaria. Un grande ringraziamento è stato rivolto poi alla famiglia di Rosanna Olivetto Baudino per il contributo donato per i premi. Il prossimo appuntamento per il sodalizio canavesano vedrà impegnati gli atleti più esperti al raduno Cai (Corso Aspiranti Istruttori) a Cavellermaggiore sabato 26 novembre. Ad inizio dicembre, invece, è previsto lo stage federale SKI-I ad Igea Marina. Ci saranno poi nella sede di Rivarolo gli esami per passaggio di cintura: il 13 e il 20 dicembre. 
 
Le prossime attività in programma, previste per gli agonisti della federazione SKI-I saranno: due gare internazionali ad aprile in Germania e in Repubblica Ceca e a maggio ad Igea Marina i Campionati Italiani e l’International Cup. La stagione agonistica terminerà ad agosto in Ungheria con gli attesissimi Campionati Mondiali, che si terranno dal 22 al 27 in una località che sarà ufficializzata a breve. 
 
 

Galleria fotografica

Articoli correlati