CANAVESE - Ancora un ottimo risultato per Fabrizio Pardi e Anna Canale alla Targa Florio, che con questa grinta hanno affrontato la classica siciliana. La Lancia Fulvia HF di Fabrizio Pardi e Anna Canale, scende a Palermo e si piazza al primo posto di classe ed al terzo posto di Raggruppamento, alla corsa più antica e famosa del Mondo, valida per il Campionato Italiano. Con una gara meravigliosa e impeccabile, che li ha visti a lungo nei primi venti assoluti ed al primo posto di raggruppamento e di classe, Pardi - Canale vedono sfumare il loro sogno soltanto alle ultime due prove speciali, dove, per un problema all'impianto elettrico, rimangono completamente al buio.

Nonostante la grande delusione, ma con grande determinazione, riescono comunque a staccare il 20° posto assoluto nella penultima prova speciale, la famosa Tribune di Cerda e a rimanere ancora secondi di raggruppamento, lasciando dietro tutti gli avversari e con davanti soltanto la Porsche di Bianco - Zambiasi. Soltanto il buio assoluto dell'ultima prova, rallenta la loro corsa, permettendo però, loro, di conservare la terza posizione in raggruppamento e la prima di classe.

«Una corsa comunque con una pessima organizzazione - dice Fabrizio Pardi - all'insegna del maltempo e della confusione, mal gestita e, peggio ancora, molto stancante. Il dilemma di quali gomme montare, ci ha perseguitato per tutta la gara, ma, alla fine, la scelta di disputare più della metà del Rally con le gomme da asciutto, che senza molta acqua sull'asfalto, sono molto più performanti anche sulle prove bagnate, ci ha premiato. Abbiamo montato le gomme da pioggia, solo sulle ultime due prove, e, sulla penultima abbiamo avuto la conferma della scelta, grazie alle quali abbiamo tenuto dietro molte vetture molto più potenti. Con l'aiuto dell'equipaggio che ci partiva dietro, che ci ha praticamente illuminato il percorso dell'ultima speciale, siamo riusciti ad arrivare, comunque sul podio. Abbiamo a disposizione una macchina stupenda e velocissima, che ci potrà permettere, nel prosieguo del campionato, di prenderci molte soddisfazioni».  

Galleria fotografica

Articoli correlati