Fabrizio Pardi e Silvia Bianco Francesetti, con la Lancia Fulvia HF, vincono la classe 1300 al Rally della Lana Storico, aggiudicandosi, inoltre la Michelin Historic Cup ed il terzo posto assoluto di Primo Raggruppamento. Una prima tappa strepitosa, con tempi di assoluto riguardo, lasciandosi dietro vetture con tre volte i cavalli della loro bellissima Lancia Fulvia HF, Fabrizio Pardi e Silvia Bianco, stanchi ma soddisfatti, concludono il Rally della Lana Storico 2019, portando a casa un importante risultato importantissimo ai fini del Campionato Italiano, che li vede in testa anche per questo 2019.

Una prima tappa, come anticipato, dettata dalle condizioni di tempo avverse, con le sei prove speciali rese insidiosissime da acqua e fango, ma che non hanno minimamente impressionato e, soprattutto, preoccupato l'equipaggio canavesano, portacolori della Scuderia Nord Piemonte che, addirittura, con pneumatici da asciutto, si sono presentati al primo riordino, al centro commerciale Gli Orsi, con una posizione in classifica da far rabbrividire. Per tutta la nottata della prima tappa, L'equipaggio della Lancia Fulvia, curata dalla factory savonese di Roberto Ratto, ha dato spettacolo, terminando la prima tappa, al terzo posto assoluto di raggruppamento.

«Nella seconda tappa, di Domenica, abbiamo, però, tirato un po' i remi in barca, poiché le rimanenti quattro prove speciali erano molto più favorevoli alle vetture molto più potenti, con molta salita e molti allunghi veloci, adatti, appunto alle auto più moderne della nostra  che, ricordiamo, ha ben 52 anni. Abbiamo concluso con un risultato che ci fa ben sperare per il campionato italiano, anche per quest'anno e speriamo di continuare con la serie positiva». Prossima tappa, a Settembre, per il Rally dell'Isola d'Elba Storico, saltando il Rally delle Alpi Orientali in programma per l'ultimo fine settimana di agosto.

Galleria fotografica

Articoli correlati