L'Urban Center di Rivarolo Canavese ha tenuto a battesimo gli equipaggi che domani, domenica 24 febbraio, si sfideranno per il rally Ronde del Canavese. Rally giunto alla sua quattordicesima edizione. La gara promossa dalla RT Motorevent propone al via oltre ottanta equipaggi. Un elenco iscritti dove figurano praticamente tutti i protagonisti del rallismo regionale. A iniziare da Alessandro Gino, vincitore lo scorso anno. L’imprenditore cuneese, reduce dall’esperienza mondiale al Rally di Montecarlo, sarà nuovamente al via sulla Ford Fiesta WRC insieme a Marco Ravera. Con una vettura pressoché identica e nella stessa classe sarà presente anche il torinese Enrico Tortone.

C’è grande attesa anche nell’affollata classe R5 dove il valdostano Chentre, in gara con Elena Giovenale, guida la pattuglia Skoda formata da Patrick Gagliasso e Dario Beltramo, Fabrizio Bianchi e Fabio Grimaldi, Marco Colombi e Angelica Rivoir. Al debutto sulla vettura ceca anche i locali Giovanni Bausano e Andrea Scali, oltre al torinese Riccardo Lopes, che lasciata momentaneamente la Punto Super 2000 e sarà in gara con Bruno Silvestro su una Ford Fiesta. Nella stessa classe anche il canavesano Elvis Grosso insieme ad Andrea Nardini, anche loro su una Fiesta R5. Completano uno schieramento d’eccezione i protagonisti nella classe N4: Fabio Becuti e Andrea Verzino su una Mitsubishi e Giovanni Lopes con Nicola Renner su una Subaru Impreza. Nell’elenco iscritti figurano anche i vari Mazzarà, Calvetti e Bizzini.

Domenica la sfida cronometrica si svilupperà sull’ormai classica prova di “Pratiglione”. Il tratto verrà ripetuto quattro volte inframezzato dai riordini e dai parchi assistenza a Cuorgnè. L’arrivo e la premiazione dalle ore 17.09 di domenica 24 Febbraio all'Urban Center di Rivarolo Canavese.

Galleria fotografica

Articoli correlati