I politici scendono in campo - questa volta in tutti i sensi - per una buona causa. Una partita amichevole che vedrà protagonisti da una parte i giocatori della Nazionale Parlamentari e dall’altra gli amministratori del Canavese, tutti insieme per aiutare il piccolo Loris: il ricavato, infatti, verrà devoluto alla famiglia per le cure necessarie dopo l’intervento al quale il bimbo di Cuorgnè dovrà sottoporsi negli Stati Uniti a febbraio.
 
«Dopo l’appello lanciato dalla mamma Corine e dal papà Doriano mi sono subito mobilitata per poter organizzare sul nostro territorio un evento che potesse contribuire alla raccolta fondi necessaria per la riabilitazione e per il soggiorno della famiglia negli Usa - dice la parlamentare canavesana Francesca Bonomo - deputati e senatori di ogni schieramento politico indosseranno gli scarpini e sfideranno sindaci, assessori, consiglieri comunali per una sfida di beneficenza». Subito dopo l’associazione ci saranno i mille metri in pista con Loris grazie all’impegno dell’associazione sportiva Durbano Gas Energy, che ha voluto fortemente questo evento.
 
«Ci tengo a ringraziare il Comune di Rivarolo Canavese e tutti coloro che hanno permesso di poter mettere in piedi un’importante manifestazione di solidarietà». L'iniziativa è stata presentata ufficialmente lunedi in municipio alla presenza del sindaco Alberto Rostagno, dell’assessore allo Sport, Helen Ghirmu; di Walter Durbano e Luigi Cavuoti della Durbano Gas Energy e della mamma di Loris, Corine. 
 
«Vorremmo che quella di sabato 18 gennaio al Polisportivo di via Trieste a Rivarolo possa essere una giornata di festa per ringraziare tutti i canavesani per il loro impegno che nel giro di pochi mesi ha permesso di poter raggiungere la prima soglia dei 200mila euro necessari per la prima operazione. L’impegno, però, non finisce qui: speriamo che il pubblico sia numeroso per donare e dare una speranza al piccolo Loris, in modo che possa al più presto camminare e correre come tutti i bambini della sua età».

Galleria fotografica

Articoli correlati