TORRE CANAVESE - Negli ultimi giorni di un anno terribile come il 2020, un gruppo di torresi si è riunito per costituire un gruppo sportivo che avrà come peculiare progetto il mantenimento e la costruzione di percorsi di mountain bike sul territorio di Torre e paesi limitrofi. A guidare la società vi saranno Andrea Dossetto (Presidente) e Roberto Manassero (vicepresidente). «lo scopo del gruppo sarà duplice: in primis rendere di nuovo disponibile il percorso creato dal Team Dayco 10 anni fa (per i Campionati Italiani di MTB) per gare ed allenamenti e quindi di creare una squadra che possa rappresentare il nostro paese in questo sport in competizioni di buon livello», ha commentato il Presidente.

Tra i fondatori del Team Roc' Torre, così si chiamerà il sodalizio, vi sono anche Stefano Sartore e Diego Grosso, con il ruolo di consiglieri, che porteranno il loro contributo per l’evoluzione del Team con una attenzione particolare alla creazione di gare agonistiche che possano attrarre appassionati e alla preparazione di percorsi dedicati a turisti e famiglie che si spera possano avere un impatto economico anche sugli esercizi commerciali della zona. «Come consigliere sono molto contento di questa iniziativa nata da un piccolo gruppo di amici, perché, io credo e spero, tutto possa in futuro far conoscere sempre di più le attività di accoglienza e le bellezze di Torre ad appassionati e non della bicicletta», ha commentato Diego Grosso. 

«In qualità di consigliere non posso che manifestare la mia soddisfazione per la nascita di questo team di mountain bike. Molti torresi ricordano ancora con simpatia le belle giornate vissute in occasione delle competizioni svolte alcuni anni or sono sui sali e scendi delle nostre colline che si spera di ripetere e di ampliare» ha dichiarato Stefano Sartore. L’amministrazione e la segreteria del Team saranno curate da Fiorella Chessari, mentre il coordinamento è affidato a Maurizio Lazzero che cercherà di creare una rete di collegamenti con le altre realtà sportive del territorio al fine di proporre una molteplicità di proposte che si auspica possano essere di interesse nazionale. Già molti appassionati hanno aderito al Team e ci aiutano nella costruzione di questa realtà (Carlo Testa, Davide Cantisani, Andrea Bima, Fabrizio Ponte e Piero Garino) e ci auguriamo anche donne e ragazzi si uniscano a questa avventura per condividere la passione per lo sport nella natura.

«L’amministrazione di Torre aveva già da tempo stimolato la creazione di una società che si occupasse di sviluppare la pratica sportiva el ciclismo outdoor per far conoscere e frequentare le nostre magnifiche colline e sono felice che questi concittadini abbiano colto il nostro invito» così ha commentato il Sindaco Gianpiero Cavallo. Appena le condizioni climatiche e la pandemia lo consentiranno il Team creerà una serie di eventi per la presentazione del programma per il 2021 mentre quanto prima verrà creato un sito dove trovare le informazioni sulla società.

Galleria fotografica

Articoli correlati