CASTELLAMONTE - La Città della Ceramica diventa un museo virtuale grazie agli studenti del Liceo Faccio

| I ragazzi passano al setaccio il patrimonio della città. La schedatura con le informazioni peculiari e la descrizione di ogni opera sarà completata da immagini ad alta risoluzione, da brevi filmati, da commenti audio-video

+ Miei preferiti
CASTELLAMONTE - La Città della Ceramica diventa un museo virtuale grazie agli studenti del Liceo Faccio
Tra i numerosi progetti di alternanza scuola-lavoro posti in atto in questo anno scolastico dal Liceo Artistico "Faccio", sta prendendo avvio in stretta sinergia con l'amministrazione comunale di Castellamonte una nuova particolare e ambiziosa attività, che impegnerà gli studenti nei prossimi anni per realizzare la catalogazione delle opere artistiche del Comune di Castellamonte depositate a Palazzo Botton, costituendo Museo della Ceramica, collezionate nel corso dei decenni, grazie alle donazioni degli Artisti che hanno partecipato alle numerose edizioni della Mostra della Ceramica e a lasciti di privati. Un ricco patrimonio di ceramiche antiche e contemporanee da tutelare e far conoscere al pubblico.

Gli studenti, inoltre, inizieranno anche la catalogazione delle opere didattico-artistiche realizzate dagli allievi e dai docenti che si sono avvicendati negli anni nell'insegnamento delle materie artistiche. Allo scopo di conservare la memoria storica della scuola, sarà prestata particolare attenzione alle opere realizzate con tecniche e modalità particolari sperimentate nel corso dei 95 anni della sua esistenza, dalla Scuola d'Arte d'anteguerra all'Istituto d'Arte degli anni successivi, sino ai giorni nostri.

Le basi del progetto erano state poste nella primavera del 2017 e sin da subito ha riscontrato approvazione da parte di tutti i soggetti attuatori.Il risultato di questo interessante esperimento, che si propone in ambito nazionale in via sperimentale, sarà la creazione di un unico sito web condiviso, che conterrà in un Museo virtuale i patrimoni artistici del Comune e della Scuola, consultabile da chiunque grazie ad un database interattivo a scopo di  ricerca o per semplice curiosità. La schedatura, con le informazioni peculiari e la descrizione dell'opera, sarà completata da immagini ad alta risoluzione, da brevi filmati, da commenti audio-video e verrà realizzata seguendo i criteri indicati dall' ICCD (istituto centrale catalogazione e documentazione), grazie alla partecipazione della Regesta, Azienda creatrice del software xDams che, come partner del progetto, curerà con la presenza di propri archivisti professionisti anche la fase di formazione dei Docenti e del personale del Comune incaricati di effettuare il tutoraggio dei ragazzi impegnati nell'attività e che si occuperà anche di fornire lo spazio virtuale che conterrà le schede di catalogazione.

L'importanza di questa collaborazione è sottolineata dai grandi nomi degli attuali utilizzatori di questa soluzione archivistica, dall' Archivio Centrale dello Stato all'Accademia Nazionale di Santa Cecilia, dall'Istituto centrale per il restauro e la conservazione del patrimonio archivistico e librario, il Comune di Firenze per i “Musei civici fiorentini”, la Fondazione Ermenegildo Zegna sino alla Camera dei deputati, oltre a molti altri.

Galleria fotografica
CASTELLAMONTE - La Città della Ceramica diventa un museo virtuale grazie agli studenti del Liceo Faccio - immagine 1
CASTELLAMONTE - La Città della Ceramica diventa un museo virtuale grazie agli studenti del Liceo Faccio - immagine 2
Cronaca
CASTELLAMONTE - Accesso alla scuola bloccato: mamme furenti
CASTELLAMONTE - Accesso alla scuola bloccato: mamme furenti
Genitori sul piede di guerra, oggi, in piazza Repubblica dove l'accesso alla scuola primaria è rimasto parzialmente bloccato
CIRIE' - Così il piromane dei bus è stato preso dai carabinieri - VIDEO
CIRIE
L'attenta visione delle telecamere ha permesso ai militari di identificare il 50enne. Lui stesso, una volta in caserma, ha confessato
IVREA - Modificano una pistola: due eporediesi arrestati dalla polizia
IVREA - Modificano una pistola: due eporediesi arrestati dalla polizia
Gli arrestati, a seguito di perquisizione della loro abitazione, sono stati trovati in possesso di una pistola a tamburo alterata
PONT CANAVESE - Nonnina mette in fuga due ladri: «Il paese vive ormai nel terrore»
PONT CANAVESE - Nonnina mette in fuga due ladri: «Il paese vive ormai nel terrore»
Mercoledì una signora ha sorpreso due ladri all'interno della sua abitazione e li ha costretti alla fuga. In paese è raffica di furti. Nonostante l'aumento dei controlli da parte dei carabinieri i malviventi continuano a fuggire
CHIVASSO - Sicurezza: Vigili urbani con le telecamere sulle divise
CHIVASSO - Sicurezza: Vigili urbani con le telecamere sulle divise
Le telecamere in dotazione alla polizia municipale sono 20, una per ogni agente, e sono costate circa 400 euro ciascuna
RONCO CANAVESE - Il Comune si aggiudica 2 fiori al concorso nazionale Comuni fioriti
RONCO CANAVESE - Il Comune si aggiudica 2 fiori al concorso nazionale Comuni fioriti
Domenica 11 novembre a Bologna si è tenuta la cerimonia di premiazione del concorso nazionale “Comuni Fioriti a Ronco sono state assegnate 2 stelle su 4
ISSIGLIO - Giornata nazionale delle forze armate
ISSIGLIO - Giornata nazionale delle forze armate
Sabato 3 e domenica 4 novembre il comune di Issiglio ha voluto rendere omaggio a chi ci permette di vivere liberamente
VALPERGA-CUORGNE' - Vende hashish ai ragazzini dal bancone del bar: arrestato dai carabinieri
VALPERGA-CUORGNE
Nel bar è stato rinvenuto e sequestrato anche vario materiale sospetto, tra cui un machete, 18 paia di occhiali di marca, una borsa di marca e otto bottiglie di profumi. Il 48enne è stato anche denunciato per ricettazione
PONTE PRETI - Crolla un muretto prima del ponte sul Chiusella - FOTO
PONTE PRETI - Crolla un muretto prima del ponte sul Chiusella - FOTO
Intervento dei vigili del fuoco di Ivrea, ieri pomeriggio, per il crollo di un parapetto in muratura nei pressi del Ponte Nuovo
VOLPIANO - «Quel porfido è pericoloso ma nessuno interviene»
VOLPIANO - «Quel porfido è pericoloso ma nessuno interviene»
I residenti della zona hanno segnalato il caso al Comune ma il porfido del passaggio pedonale risulta ancora danneggiato
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore