COLLERETTO GIACOSA - 100 nuovi posti di lavoro al Bioindustry Park: investimenti per 9 milioni di euro

| Il parco scientifico alle porte di Ivrea, specializzato nella salute umana e le scienze della vita, amplia ulteriormente gli orizzonti per rispondere alla necessità di aumentare gli spazi in cui attrarre nuove aziende italiane e straniere

+ Miei preferiti
COLLERETTO GIACOSA - 100 nuovi posti di lavoro al Bioindustry Park: investimenti per 9 milioni di euro
Conti sani e in crescita negli ultimi tre anni, sinergie internazionali nei 5 continenti e una proposta di ampliamento da circa 9 milioni di euro per rispondere alla necessità di aumentare gli spazi in cui attrarre nuove aziende italiane e straniere del settore biomedicale. Si chiude così il mandato 2015-2017 del Bioindustry Park di Colleretto Giacosa, parco scientifico alle porte di Ivrea, specializzato nella salute umana e le scienze della vita.

«Aver saturato gli spazi disponibili è il segnale più forte di quanto il Parco sia cresciuto in questi 20 anni - sottolinea Fiorella Altruda, presidente di Bioindustry Park - guardiamo al futuro con basi solide e, in un Paese che troppo spesso vede le proprie aziende e i suoi talenti andare all’estero, soprattutto nell’ambito della ricerca scientifica, essere un luogo che attrae investimenti internazionali, e in cui grandi multinazionali accanto a nuove startup scelgono di insediarsi e restare, rende il Bioindustry un patrimonio per l’Italia e dimostra quanto sia stata lungimirante l’intuizione del suo fondatore Silvano Fumero». Sviluppato attualmente su una superficie totale di circa 70 mila metri quadri (di cui 25 mila edificati), il piano di ampliamento prevede di aumentare del 30% gli spazi costruiti: 7500 mq che ospiteranno 3 nuovi edifici, ma anche una mensa e una reception più grandi oltre ad ambienti più ampi per la foresteria e il co-working. I lavori partiranno prima dell’estate e verranno ultimati tra il 2021 e il 2022.

«Ampliare la struttura è indispensabile per insediare nuove realtà e generare nuovi posti di lavoro - spiega Alberta Pasquero, amministratore delegato di Bioindustry Park - abbiamo contatti in corso con tre aziende europee del settore farmaceutico e biomedicale interessate ad insediarsi, ma non ci sono gli spazi fisici per ospitarle. L’obiettivo è di continuare a far crescere il Parco e le sue ricadute dal punto di vista tecnologico, scientifico ed economico. La proposta di ampliamento va in questa direzione e può portare, in termini di occupazione, un centinaio di nuove risorse umane all’interno del Bioindustry». Il Parco opera in collaborazione con l’Università di Torino e il CNR ed è anche il soggetto gestore del Polo di Innovazione bioPmed per i settori biotech e biomedicale, costituito con l'intervento della Regione Piemonte.

Con una crescita costante negli ultimi tre anni, il Bioindustry Park ha chiuso il 2017 con un fatturato di circa 3,9 milioni di euro e 150 mila di utile. Un risultato particolarmente positivo se si considera che le cifre riguardano solo le entrate legate all’attività della società di gestione del Parco. Il Bioindustry è infatti un esempio virtuoso di sostenibilità economica: si regge solo per meno del 10% con fondi pubblici e per oltre il 90% con risorse private ottenute attraverso la vendita dei suoi servizi, come l’affitto degli spazi (uffici e laboratori di ricerca, mensa e foresteria) oltre ai servizi di consulenza specialistica interna ed esterna (check-up aziendali, analisi di fattibilità e trasferimento tecnologico). Se si allarga, però, lo sguardo al valore globale del mercato su cui operano le aziende presenti all’interno del Parco la cifra è ben superiore e si aggira tra i 10 e i 15 miliardi di euro all’anno.

Galleria fotografica
COLLERETTO GIACOSA - 100 nuovi posti di lavoro al Bioindustry Park: investimenti per 9 milioni di euro - immagine 1
COLLERETTO GIACOSA - 100 nuovi posti di lavoro al Bioindustry Park: investimenti per 9 milioni di euro - immagine 2
COLLERETTO GIACOSA - 100 nuovi posti di lavoro al Bioindustry Park: investimenti per 9 milioni di euro - immagine 3
Cronaca
FORNO CANAVESE - Sesso nel circolo privato: la polizia sequestra il locale e denuncia il presidente
FORNO CANAVESE - Sesso nel circolo privato: la polizia sequestra il locale e denuncia il presidente
Sabato scorso, nell'ambito di un controllo disposto dal questore di Torino al quale hanno partecipato agenti del commissariato di Ivrea e della divisione Pas della questura, è stato controllato un circolo privato di Forno Canavese
BORGARO-TORINO - Guida ubriaco e senza una gomma: 32enne di Chivasso nei guai
BORGARO-TORINO - Guida ubriaco e senza una gomma: 32enne di Chivasso nei guai
Un 32enne di Chivasso è finito nei guai, la notte scorsa, lungo la tangenziale nord di Torino, fermato completamente ubriaco
CARNEVALE IVREA - Ospite la Fanfara a cavallo della Polizia di Stato
CARNEVALE IVREA - Ospite la Fanfara a cavallo della Polizia di Stato
Erede e custode delle più antiche tradizioni della cavalleria, la Fanfara della Polizia sfilerà dall'alto dei cavalli grigi nelle vie del centro cittadino al seguito del Corteo Storico
CHIAVERANO - Grande successo per la «battaglia dei tomini»
CHIAVERANO - Grande successo per la «battaglia dei tomini»
Sole e temperature primaverili, domenica scorsa, hanno reso omaggio al carnevale di Bienca, frazione di Chiaverano
IVREA - Sfregia la faccia dell'ex fidanzata con un taglierino: non voleva più tornare con lui. Condannato a 4 anni e 7 mesi
IVREA - Sfregia la faccia dell
E' stato condannato a quattro anni e sette mesi di reclusione Antonio Lago, 59 anni di Chiaverano, l'uomo che il 14 maggio dello scorso anno sfregiò al volto l'ex compagna con un taglierino. Sentenza pronunciata oggi al tribunale di Ivrea
CIRIE-MATHI - Controlli a tappeto nei locali: multe fino a 30 mila euro
CIRIE-MATHI - Controlli a tappeto nei locali: multe fino a 30 mila euro
La guardia di finanza ha scoperto in una pizzeria lavoratori in nero, tra i quali un clandestino colpito da un'espulsione
MONTALENGHE - Taglio del nastro per il nuovo ambulatorio comunale
MONTALENGHE - Taglio del nastro per il nuovo ambulatorio comunale
La struttura è stata realizzata grazie al lascito di due benefattori del paese: Francesca Fiorina e Leone Stragiotti
PRASCORSANO - Due fratelli arrestati dai carabinieri di Cuorgnè
PRASCORSANO - Due fratelli arrestati dai carabinieri di Cuorgnè
Entrambi, dopo la sentenza, sono tornati in carcere perchè devono scontare una condanna per estorsione in concorso e rapina
CANAVESANA - Problema tecnico sul treno: soppresse due corse della sera per Rivarolo e Chieri
CANAVESANA - Problema tecnico sul treno: soppresse due corse della sera per Rivarolo e Chieri
Nel giorno in cui la Regione Piemonte annuncia una nuova «Carta della qualità» del trasporto ferroviario per tutelare maggiormente i passeggeri dei treni, sulla Canavesana due corse sono saltate per non meglio specificati «problemi tecnici»
VIDRACCO - Fino al 22 febbraio chiude la provinciale della Valchiusella
VIDRACCO - Fino al 22 febbraio chiude la provinciale della Valchiusella
Se sussisteranno le condizioni di sicurezza la Sp 61 sarà lasciata aperta nella fascia oraria notturna e precisamente dalle ore 17,30 alle ore 8,30 del giorno successivo
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore