INFORMAZIONE - Torna Rete Canavese: un bel segnale per il territorio

| Raccogliendo l’eredità di Rete Canavese, che per più di 40 anni è stata la televisione dell’area canavesana, sul digitale terrestre torna dal 9 aprile prossimo sul Canale 185 la tv

+ Miei preferiti
INFORMAZIONE - Torna Rete Canavese: un bel segnale per il territorio
Una buona notizia. Dopo un anno e mezzo torna Rete Canavese. Ed è un segnale positivo per il territorio e per l'informazione. Siamo condesapevoli di quanto possa essere difficile in questo momento avviare attività e credere nella possibilità di fare informazione, in Canavese com altrove. Per questo al direttore Elso Merlo e a tutta la redazione va il nostro in bocca al lupo per la nuova avventura. (la redazione di Qc).
 
"Raccogliendo l’eredità di Rete Canavese, che per più di 40 anni è stata la televisione dell’area canavesana della quale ha raccontato, nel bene e nel male, la storia recente, sul digitale terrestre torna dal 9 aprile prossimo sul Canale 185 l’informazione televisiva in Canavese con Torino e Canavese Tv, un progetto editoriale di Media Evolution srl che raccoglie il testimone ma che traghetta la tv locale verso le nuove frontiere tecnologiche, con un approccio social e con l’intento di calarsi ancora di più nella realtà del Canavese, intesa come area di collegamento fra Torino e la Valle d’Aosta, cuore di un asse fra la Storia Sabauda e le Alpi che non è solo area di transito, ma culla di ricchezze paesaggistiche, storiche, artistiche, e di realtà e progetti economico produttivi che sono all’avanguardia nel mondo e delle quali a volte lo stesso Canavese ignora l’esistenza. Le trasmissioni inizieranno alle ore 9, con un palinsesto speciale, dedicato al giorno di ritorno, per proseguire 24 ore su 24 da lunedì 10 aprile".
 
Il nuovo approccio editoriale di Torino e Canavese Tv ha due aspetti solo apparentemente agli antipodi: il primo è quello di raccontare ai Canavesani, intesi come abitanti di un’area come la Città Metropolitana di Torino dalla quale, pur con tutte le riserve, non si può prescindere, che cosa succede nel loro territorio, di renderli consapevoli della realtà nella quale vivono, con le sue criticità e le sue eccellenze, il secondo è quello di raccontare il Canavese al mondo, di rendere fruibili a chiunque, ovunque sia, le informazioni che possano far conoscere questo territorio così com’è realmente, senza la necessità di fare a tutti i costi una promozione posticcia, diventando specchio a tutto tondo di un’area che possa attrarre senza deludere mai.
 
Gli strumenti saranno la tv digitale (con il Canale 185 sul quale trasmetteremo 24 ore su 24 in Piemonte, e dai prossimi mesi anche in Valle d’Aosta e Liguria), la app dedicata, interattiva con la redazione, le piattaforme social (Facebook e Twitter su tutte, ma anche Youtube e Youreporter), e Whatsapp destinato a sostituire le telefonate nel dia- logo con gli ospiti nelle dirette da studio, il tutto proposto in grafica live durante le tra- smissioni sul digitale terrestre, con l’obiettivo di traghettare questa esperienza, non ap- pena le infrastrutture ne permetteranno la fruibilità, sulle piattaforme Smart.
 
"Una tv di territorio moderna insomma, che vuol continuare a crescere e che sa di poterlo fare solo se cresce l’intero territorio, perchè si può raccontare senza ripetersi solo un territorio che cambia, e solo se cambia in meglio, altrimenti non c’è futuro, e non solo per una tv", conclude il direttore Elso Merlo. Appuntamento sul canale 185 del digitale terrestre.
Cronaca
CERESOLE REALE - La neve non arretra, slitta la riapertura della strada per il Nivolet - FOTO
CERESOLE REALE - La neve non arretra, slitta la riapertura della strada per il Nivolet - FOTO
Inizieranno nei prossimi giorni le operazioni della Città metropolitana di Torino per lo sgombero neve sulla provinciale che da Ceresole Reale porta direttamente al Colle del Nivolet, nel cuore del Parco nazionale del Gran Paradiso
LEINI-LOMBARDORE - 460 chiusa: i lavori sono ancora fermi...
LEINI-LOMBARDORE - 460 chiusa: i lavori sono ancora fermi...
La Città metropolitana ha fatto sapere oggi che i lavori, avviati a fine aprile, si sono bloccati e sono ancora fermi
CHIVASSO - Provoca un incidente e scappa, poi si costituisce ai vigili
CHIVASSO - Provoca un incidente e scappa, poi si costituisce ai vigili
E' stato denunciato per omissione di soccorso il 28enne che oggi, verso le 13, ha provocato un incidente all'uscita della A4
OMICIDIO ROSBOCH - Chiesti sedici anni di carcere per Caterina Abbattista - VIDEO
OMICIDIO ROSBOCH - Chiesti sedici anni di carcere per Caterina Abbattista - VIDEO
Il figlio 24enne è già stato condannato col rito abbreviato a trent'anni di carcere. Il complice Roberto Obert, sempre col rito abbreviato, a diciannove anni di reclusione. La prossima settimana parleranno le difese
LOMBARDORE - Auto nella scarpata, caos sulla provinciale 267
LOMBARDORE - Auto nella scarpata, caos sulla provinciale 267
Secondo la ricostruzione, il conducente della Mg cabrio è finito nel canale per evitare l'impatto con un'altra vettura
BUSANO - Incidente nella zona industriale: una donna contusa
BUSANO - Incidente nella zona industriale: una donna contusa
Nell'incidente, per fortuna, non sono rimasti coinvolti altri veicoli
MAPPANO - Il Mercatone Uno passa a Shernon Holding e Cosmo
MAPPANO - Il Mercatone Uno passa a Shernon Holding e Cosmo
L'esito della procedura consentirà la continuità aziendale e la salvaguardia di 2000 posti di lavoro in tutta Italia
CASTELLAMONTE - Incidente mortale, la vittima era un operaio di 48 anni - FOTO e VIDEO
CASTELLAMONTE - Incidente mortale, la vittima era un operaio di 48 anni - FOTO e VIDEO
Era un operaio di 48 anni residente a Castellamonte, originario della Costa d'Avorio, l'uomo che questa sera ha perso la vita in un tragico incidente tra Ozegna e Castellamonte. Si è scontrato con un tir condotto da un camionista di Rivalta
CASTELLAMONTE-OZEGNA - Incidente mortale sulla provinciale: auto contro tir - FOTO E VIDEO
CASTELLAMONTE-OZEGNA - Incidente mortale sulla provinciale: auto contro tir - FOTO E VIDEO
Ancora una tragedia sulle strade del Canavese. Un uomo è morto nello scontro frontale tra una Skoda Fabia e un tir. La dinamica è al vaglio dei carabinieri del nucleo radiomobile di Ivrea. Inutili tutti i soccorsi
FORNO CANAVESE - Due incidenti nello stesso punto: due ragazzi di Pont elitrasportati in ospedale
FORNO CANAVESE - Due incidenti nello stesso punto: due ragazzi di Pont elitrasportati in ospedale
Due incidenti in poche ore nello stesso punto della provinciale Rivara-Forno. Il più recente oggi pomeriggio nel rettilineo della frazione Crosi di Forno. Una Fiat Bravo, con a bordo due giovani, si è schiantata contro un palo di cemento
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore