RIVAROLO - Problema con i vaccini al poliambulatorio: richiamati dall'Asl i bimbi vaccinati la mattina del 5 febbraio

| L'Asl To4, attraverso il sistema di registrazione delle temperature del frigo contenente i vaccini somministrati la mattina del 5 febbraio, ha rilevato che le temperature avevano leggermente superato quelle indicate dalle schede tecniche

+ Miei preferiti
RIVAROLO - Problema con i vaccini al poliambulatorio: richiamati dallAsl i bimbi vaccinati la mattina del 5 febbraio
Nelle ultime ore sono comparsi sui social alcuni post relativi ad un problema che si è verificato con i vaccini somministrati ai bambini lo scorso sei febbraio al poliambulatorio di Rivarolo Canavese. Un problema che riguarda solo i vaccini somministrati al mattino del 5 febbraio. Abbiamo chiesto, come da prassi, delucidazioni in merito all'Asl To4. Di seguito riportiamo la risposta dell'azienda sanitaria: vista l'importanza dell'argomento trattato si tratta della risposta integrale, al fine di evitare pericolosi allarmismi e interpretazioni scorrette di quanto accaduto.

«Nella giornata dello scorso 6 febbraio, la Dott.ssa Mortoni, Direttore del Distretto di Cuorgnè, segnalava alla Direzione che, nel corso della seduta vaccinale del 5 febbraio mattina presso il Poliambulatorio di Rivarolo Canavese, si era riscontrato, attraverso il sistema di registrazione delle temperature del frigo contenente i vaccini somministrati nella mattinata stessa che le temperature avevano leggermente superato quelle indicate dalle schede tecniche. Si precisa che tale inconveniente ha riguardato esclusivamente le vaccinazioni della mattinata del 5 febbraio e non quelle del pomeriggio.

A questo punto veniva attivata la seguente procedura:
-immediato coinvolgimento della Dr.ssa Zinetti, Responsabile della Farmacia Ospedaliera, al fine di comprendere con certezza scientifica i risvolti nei confronti della salute dei bambini;
-immediata richiesta alle Società produttrici dei vaccini circa la questione di cui sopra;
-valutazione delle risposte, anche alla luce di evidenze scientifiche di letteratura dalla quale emergeva che non esistono rischi di salute dovuti a errori nello stoccaggio dei vaccini , bensì il rischio di una riduzione della copertura vaccinale;
-a seguito di questa verifica sono state contattate le famiglie dei bimbi vaccinati nella mattinata del 5 febbraio per fissare i relativi incontri di informazione sull’accaduto;
-nei giorni 12, 13 e 14 febbraio il Direttore del Servizio di Igiene e Sanità Pubblica, Dott. Franco Valtorta, il Direttore del Distretto di Cuorgnè, Dr.ssa Lavinia Mortoni, e la Direttrice della Farmacia Ospedaliera, Dr.ssa Elena Zinetti, hanno incontrato tutte le famiglie e dopo aver fornito tutte le informazioni hanno proposto, a seconda dei casi, il nuovo percorso vaccinale individualizzato.

Nel corso degli incontri il Dr. Valtorta, la Dr.ssa Mortoni e la Dr.ssa Zinetti, anche a nome della Direzione dell’ASL TO4, hanno rappresentato le loro scuse e la loro umana comprensione per il disagio arrecato anche in merito alla necessità di ripetizione della vaccinazione, pur nella certezza scientifica che l’evento non ha determinato alcun danno. I Dottori Valtorta, Zinetti e Mortoni riferiscono che, pur nella normalità della preoccupazione, le famiglie hanno recepito che l’evento non ha provocato danni alla salute dei propri figli e hanno deciso di proseguire il percorso vaccinale secondo le indicazioni, pur evidenziando un naturale disagio.

Il fatto accaduto, che resta e resterà unico nell’ambito dell’attività vaccinale dell’ASL TO4, non deve in alcun modo ridurre la fiducia degli utenti verso il Servizio Vaccinazioni dell’ASL TO4 né verso le vaccinazioni. Le responsabilità circa una disattenzione che non può accadere saranno oggetto di un’accurata valutazione interna».

Cronaca
INCENDIO A BELMONTE - Quasi sicuramente è un rogo doloso: canadair ed elicotteri all'opera - FOTO e VIDEO
INCENDIO A BELMONTE - Quasi sicuramente è un rogo doloso: canadair ed elicotteri all
Le operazioni di spegnimento andranno avanti ancora per parecchie ore, quasi sicuramente per tutta la notte. Alcuni fronti hanno lambito le prime case di Prascorsano. Alcune squadre, inoltre, stanno intervenendo anche a Borgiallo
PAURA A BELMONTE - Le fiamme lambiscono il santuario e devastano l'area protetta - FOTO e VIDEO
PAURA A BELMONTE - Le fiamme lambiscono il santuario e devastano l
Grazie al pronto interventi di Aib e vigili del fuoco la situazione è sempre rimasta sotto controllo. Secondo i primi riscontri il fuoco sarebbe partito quasi contemporaneamente da due o tre punti diversi. Possibile l'azione di un piromane
ALLARME INCENDI - Brucia la collina del santuario di Belmonte tra Pertusio e Valperga - FOTO
ALLARME INCENDI - Brucia la collina del santuario di Belmonte tra Pertusio e Valperga - FOTO
Un vasto incendio boschivo si è sviluppato oggi, lunedì 25 marzo, intorno alle 14, in zona Riborgo-Piandane, lungo uno dei versanti della collina del santuario di Belmonte patrimonio dell'umanità Unesco
LEINI - Blitz al campo nomadi: trovati Rolex e penne Mont Blanc
LEINI - Blitz al campo nomadi: trovati Rolex e penne Mont Blanc
Un uomo di 55 anni originario della Croazia è stato denunciato per ricettazione perché in possesso di un Rolex rubato a Parma
BANCHETTE - Vaccini non in regola: un bambino viene espulso dall'asilo
BANCHETTE - Vaccini non in regola: un bambino viene espulso dall
Già a settembre il bimbo non risultava in regola ed era stato escluso. Circostanza che convinse la madre a chiamare i carabinieri
SAN GIORGIO - Investita il giorno del compleanno: anziana grave
SAN GIORGIO - Investita il giorno del compleanno: anziana grave
La donna, insieme alla figlia che spingeva la sedia a rotelle e che è rimasta illesa, aveva appena festeggiato il compleanno
BOSCONERO - Incidente stradale: un uomo di Salassa in prognosi riservata al Giovanni Bosco - FOTO
BOSCONERO - Incidente stradale: un uomo di Salassa in prognosi riservata al Giovanni Bosco - FOTO
L'uomo è stato probabilmente colto da un malore e non è riuscito a controllare la vettura che si è schiantata contro una colonnina del gas e il muro di una casa. La dinamica è al vaglio dei carabinieri della compagnia di Chivasso
FERROVIE IN TILT - Guasto alla stazione Lingotto: treni bloccati o in ritardo. Un'altra mattinata di passione per i pendolari
FERROVIE IN TILT - Guasto alla stazione Lingotto: treni bloccati o in ritardo. Un
Si prospetta una mattinata complicata per i pendolari che utilizzano le ferrovie di Torino e provincia. Un guasto tecnico alla linea di Rfi alla stazione Lingotto sta bloccando a macchia d'olio l'interno sistema ferrovario metropolitano
ORIO - Incidente stradale alla rotonda, ferita una donna - FOTO
ORIO - Incidente stradale alla rotonda, ferita una donna - FOTO
Immediato l'intervento del personale del 118 e dei pompieri che hanno estratto la ferita rimasta bloccata nell'abitacolo
CHIVASSO - Morte sospetta in ospedale, la procura di Ivrea apre fascicolo per omicidio
CHIVASSO - Morte sospetta in ospedale, la procura di Ivrea apre fascicolo per omicidio
Una decisione che fa seguito ad un esposto che la famiglia ha presentato ai carabinieri della compagnia di Chivasso e che ha portato, in un primo momento, a sospendere il funerale del 77enne per effettuare l'autopsia
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore