SAN GIUSTO - Sequestri per 1,6 milioni a un affiliato della 'ndrangheta

| L'operazione coordinata dalla Guardia di Finanza. L'uomo è stato condannato lo scorso 28 maggio a sette anni di reclusione

+ Miei preferiti
SAN GIUSTO - Sequestri per 1,6 milioni a un affiliato della ndrangheta
Era già stato condannato con rito ordinario nell’ambito del processo Minotauro per associazione per delinquere di stampo mafioso e, nello stesso ambito, gli erano stati sequestrati un appartamento e un locale commerciale a Torino, nel centralissimo corso Vittorio Emanuele. Nei giorni scorsi, al termine del procedimento di prevenzione, i Finanzieri del Nucleo Polizia Tributaria Torino, su disposizione dell’Autorità giudiziaria, hanno eseguito nei confronti di P.A., classe 1969, la confisca dei due immobili in questione, al medesimo intestati, per un valore commerciale di oltre 1.600.000 euro.
 
Condannato, in secondo grado, il 28 maggio scorso, dalla Corte di Appello di Torino a 7 anni di reclusione e interdetto per sempre dai pubblici uffici, P.A. è stato riconosciuto colpevole del reato previsto e punito dall’art. 416-bis del codice penale, in quanto affiliato, almeno dal 2008, al locale di ‘ndrangheta di San Giusto Canavese. Contemporaneamente, nei confronti dell’uomo, era stato avviato il procedimento di prevenzione previsto dal codice delle leggi antimafia e delle misure di prevenzione riservato agli indiziati di appartenere alle associazioni mafiose che dispongono di beni dal valore sproporzionato rispetto al reddito dichiarato od all’attività economica svolta oppure di beni ritenuti frutto di attività illecite.
 
Gli accertamenti patrimoniali, affidati al Gico della Guardia di Finanza di Torino, hanno, infatti, dimostrato che P.A. disponeva di fonti di reddito ufficiali incompatibili con il proprio tenore di vita e con le sue possidenze immobiliari, tali da far ritenere che queste ultime fossero state acquistate, nel tempo, investendo parte delle ricchezze accumulate illecitamente per via del proprio ruolo all’interno della ‘ndrangheta. Con la definitiva pronuncia, emessa in data 19 novembre 2015 dalla Corte di Cassazione, che in esito al ricorso presentato dall’interessato aveva rinviato la questione al giudice d’appello, è stata sentenziata la confisca dei due immobili, che ora passeranno alla piena gestione dell’Agenzia Nazionale beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata, la quale curerà l’amministrazione e la destinazione del consistente patrimonio definitivamente sottratto all’organizzazione, affinché ne sia garantito un effettivo riutilizzo sociale.
Cronaca
CANAVESANA - Problema tecnico sul treno: soppresse due corse della sera per Rivarolo e Chieri
CANAVESANA - Problema tecnico sul treno: soppresse due corse della sera per Rivarolo e Chieri
Nel giorno in cui la Regione Piemonte annuncia una nuova «Carta della qualità» del trasporto ferroviario per tutelare maggiormente i passeggeri dei treni, sulla Canavesana due corse sono saltate per non meglio specificati «problemi tecnici»
VIDRACCO - Fino al 22 febbraio chiude la provinciale della Valchiusella
VIDRACCO - Fino al 22 febbraio chiude la provinciale della Valchiusella
Se sussisteranno le condizioni di sicurezza la Sp 61 sarà lasciata aperta nella fascia oraria notturna e precisamente dalle ore 17,30 alle ore 8,30 del giorno successivo
CHIVASSO - Contromano sulla statale provoca incidente: un ferito grave
CHIVASSO - Contromano sulla statale provoca incidente: un ferito grave
La ragazza, neopatentata, è risultata anche positiva all'alcoltest. La dinamica è al vaglio dei carabinieri di Chivasso
TORINO-BORGARO - A 17 anni al volante senza patente e assicurazione
TORINO-BORGARO - A 17 anni al volante senza patente e assicurazione
Conducente e passeggero minorenni, domiciliati al campo nomadi di strada dell'Aeroporto. La vettura è stata sequestrata
PALAZZO CANAVESE - Pistola rubata in casa: arrestato un 47enne
PALAZZO CANAVESE - Pistola rubata in casa: arrestato un 47enne
L'arma è stata subito inviata al Ris di Parma per verificare se è stata utilizzata in passati o recenti episodi di cronaca
CASTELLAMONTE - Ecco dame, terzieri e clavario del Carnevale 2019
CASTELLAMONTE - Ecco dame, terzieri e clavario del Carnevale 2019
Il piatto di questa edizione, su disegno di Guglielmo Marthyn, è stato realizzato dal ceramista Maurizio Grandinetti
IVREA - Massi contro l'auto dei vigili: denunciato il lanciatore
IVREA - Massi contro l
Il 49enne dovrà adesso rispondere di danneggiamento, oltraggio a pubblico ufficiale e interruzione di pubblico servizio
DRAMMA A IVREA - 32enne si lancia nella Dora dal Ponte Vecchio: ora è gravissima in ospedale
DRAMMA A IVREA - 32enne si lancia nella Dora dal Ponte Vecchio: ora è gravissima in ospedale
L'acqua del torrente ha solo in parte attutito la caduta. La 32enne è stata recuperata nei pressi del ponte della ferrovia. La polizia di Ivrea, che indaga sulle cause dell'accaduto, non esclude si tratti di un tentativo di suicidio
SALASSA - Un grande successo per il Carnevale - FOTO e VIDEO
SALASSA - Un grande successo per il Carnevale - FOTO e VIDEO
Tantissimo pubblico per acclamare i principi e i carri che, ieri sera e oggi pomeriggio, hanno sfilato per le vie del centro storico
CASTELLAMONTE - Le campane suonano «a morto» nella notte
CASTELLAMONTE - Le campane suonano «a morto» nella notte
Apprensione la scorsa notte per le campane della chiesa parrocchiale che alle 2 si sono messe a suonare in autonomia...
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore