ALMANACCO 2015 - Cosa è successo a Marzo e Aprile

| Fatti ed eventi dell'anno in Canavese

+ Miei preferiti
ALMANACCO 2015 - Cosa è successo a Marzo e Aprile
MARZO
 
Piovono tegole sul centro di Caselle: è il primo marzo. Un aereo in atterraggio risucchia un tetto. Guariniello apre un’inchiesta. Ceresole Reale conferma la sua intenzione di candidarsi per una tappa del Tour de France. Il video hard di una sedicenne canavesana finisce su Facebook: quattro minorenni indagati. Il 3 marzo i carabinieri arrestano 52 persone: hanno messo a segno numerose rapine in Canavese e progettavano il sequestro di un medico di Agliè. La mattina del 9 marzo, a Borgaro, sulla tangenziale, muore il giovane arbitro di calcio Luca Colosimo. Stava tornando da Ferrara dove aveva appena arbitrato, in serie C, Spal-Prato. Il 14 marzo Mediaset annuncia la definitiva chiusura della soap “Centovetrine”. Per gli studios di San Giusto Canavese si chiude un’epoca.
 
Il 18 marzo il tribunale di Ivrea condanna a sette anni un operaio di 55 anni: avrebbe abusato di una bambina di otto anni. Lo stesso giorno, al museo del Bardo di Tunisi, un attentato terroristico semina dolore e morte tra i turisti. Appena fuori dal museo ci sono anche venticinque canavesani: fanno parte del gruppo Fidas di Agliè. Salvi per miracolo. Una delle vittime italiane, Orazio Conte, lavorava in un’azienda di Ivrea. A Valperga, il 21 marzo, dopo tre anni, il Comune (commissariato) rimuove i gianduiotti di cemento che ostruivano la strada per le frazioni Riborgo e Piandane. Il 22 marzo il sindaco di Castellamonte revoca le deleghe all’assessore Roberta Bersano. A Cuorgnè il 26 marzo partono i lavori per la ristrutturazione del pronto soccorso dell’ospedale.
 
Il 29 marzo la gara di parapendio organizzata a Cuorgnè finisce nel letame: un agricoltore ha concimato per dispetto il terreno d’atterraggio. Il 30 marzo Gabriele Francisca conferma la sua volontà di candidarsi a sindaco di Valperga. Il 31 una tromba d’aria si abbatte sul Canavese: capannoni scoperchiati, alberi abbattuti e tanti disagi.  Il Comune di Rivarolo smentisce di aver raggiunto un accordo con la Parisi Costruzioni per la riapertura del cantiere della «Città del Sole».
 
APRILE
 
Il primo aprile la Città metropolitana annuncia l’introduzione del pedaggio sulla ex statale 460 con caselli a Cuorgnè e Caselle. E’ un pesce d’aprile (per fortuna). I tribunali di Aosta e Ivrea sanzionano i sorvoli non autorizzati anche con alianti e droni: due persone condannate per i sorvoli nel parco Nazionale del Gran Paradiso. Contro il “bavaglio” annunciato dal sindaco Quarelli, la minoranza di Rivara affigge manifesti di protesta in tutti i paesi della zona. Il 3 aprile il Comune di Castellamonte nomina il giornalista Guido Curto nuovo curatore della Mostra della Ceramica. Il giorno dopo alle Gave di Rivarolo, all’interno del circuito di motocross, una due ruote investe un ragazzino di 17 anni. Salvo per miracolo (VIDEO). Pasquetta tragica, invece, il 6 aprile: sul terzo ponte di Ivrea perde la vita un 78enne residente in città a seguito di un incidente stradale.
 
E’ l’otto aprile quando i profughi ospiti dell’hotel Europa di Rivarolo protestano in strada chiedendo i documenti che la prefettura non ha ancora provveduto a consegnare loro. Il nove aprile un devastante incendio mette in pericolo le mucche di una stalla alla periferia di Castellamonte. Il pronto intervento dei vigili del fuoco evita il peggio (VIDEO). Il 10 aprile vengono pubblicate le “classifiche” dei redditi medi in Canavese. Il Comune più ricco è Burolo. Ivrea meglio di Rivarolo. L’11 aprile un 56enne di Front Canavese, Salvatore Mirabella, muore a Locana, precipitando dalla parete di roccia in località Bosco. Il giorno dopo il Canavese è sconvolto da un’altra incredibile tragedia: Sabrina Manganaro, 25 anni, originaria di Lonate Pozzolo in provincia di Varese, cade da cavallo durante una gara a Cuceglio. Il cavallo le cade addosso e la uccide (VIDEO). Nel pomeriggio del 12 aprile gli animalisti assediano la “battaglia delle reines” di Favria: un cordone di carabinieri (VIDEO SOTTO) permette agli organizzatori della manifestazione di portare a termine l’evento senza problemi. Il 13 aprile, a Caselle, va di nuovo in fiamme il club per scambisti di via Venaria.
 
La criminalità alza il tiro. Dopo una serie imbarazzante di furti, a Castellamonte, in via Castello, i ladri picchiano gli occupanti di una villetta per portare via 200 euro e un computer portatile. Un’altra banda, invece, svaligia i cimiteri di molti Comuni portando via rame e grondaie. Il 20 aprile un autista della Gtt viene aggredito a Borgaro, sulla linea 69, nei pressi del campo nomadi di strada Aeroporto. La procura di Ivrea archivia due indagini a carico dell’ex sindaco di Valperga, Davide Brunasso. Il ciclismo canavesano piange la scomparsa di Riccardo Filippi, gregario di Fausto Coppi, scomparso nella sua casa di Lessolo. Il 24 aprile Gianni Forma, un vigile urbano in servizio al comando di Castellamonte, si toglie la vita sparandosi con l’arma d’ordinanza. Lo stesso giorno si spegne Aldo Tasso, storico giornalista sportivo di Rivarolo, volto di Rete Canavese.
 
Sul terzo ponte di Ivrea, a causa dell’ennesimo incidente stradale, muore una donna di 39 anni, Laura Boschetti. Il 27 aprile Lorenzo Ardissone, residente ad Agliè, viene nominato dalla giunta Chiamparino, direttore dell’Asl To4 di Ivrea. Il giorno dopo Emidio Filipponi, ex manager dell’Asa di Castellamonte, viene assolto: non aveva pagato le tasse per garantire lo stipendio ai lavoratori. Il tribunale gli dà ragione. Il 29 aprile, a Castellamonte, scatta l’allarme bomba in località Piova dove viene rinvenuto un arsenale della seconda guerra mondiale.
Video
Multimedia
ALMANACCO 2015 - Cosa è successo a Novembre e Dicembre
ALMANACCO 2015 - Cosa è successo a Novembre e Dicembre
Fatti ed eventi dell'anno in Canavese
ALMANACCO 2015 - Cosa è successo a Settembre e Ottobre
ALMANACCO 2015 - Cosa è successo a Settembre e Ottobre
Fatti ed eventi dell'anno in Canavese
ALMANACCO 2015 - Cosa è successo a Luglio e Agosto
ALMANACCO 2015 - Cosa è successo a Luglio e Agosto
Fatti ed eventi dell'anno in Canavese
ALMANACCO 2015 - Cosa è successo a Maggio e Giugno
ALMANACCO 2015 - Cosa è successo a Maggio e Giugno
Fatti ed eventi dell'anno in Canavese
ALMANACCO 2015 - Cosa è successo a Gennaio e Febbraio
ALMANACCO 2015 - Cosa è successo a Gennaio e Febbraio
Fatti ed eventi dell'anno in Canavese
La vostra pubblicità di Natale su Quotidiano del Canavese
La vostra pubblicità di Natale su Quotidiano del Canavese
Promozione valida dal 15 dicembre 2014 al 6 gennaio 2015
QC ALERT, per ricevere i tuoi articoli preferiti via e-mail
QC ALERT, per ricevere i tuoi articoli preferiti via e-mail
Scegli le tue parole chiave e ricevi gli articoli direttamente nella tua casella di posta elettronica
DUE CITTA' AL CINEMA - Torino, la crisi, le storie della gente comune: «Le Ultime Cose» di Irene Dionisio
DUE CITTA
Il film è ambientato nella Torino dei nostri giorni, in un banco dei pegni, dove gravita un microcosmo di disperazione abitato da gente comune messa in ginocchio dalla crisi
CANAVESE - Cosa andiamo a vedere al cinema?
CANAVESE - Cosa andiamo a vedere al cinema?
La programmazione delle sale canavesane a Ivrea, Cuorgnè, Valperga e Leini
DUE CITTA' AL CINEMA - Un'altra storia vera per la rassegna del Margherita: «Agnus Dei» - TRAILER
DUE CITTA
Ispirato ai diari di Madeline Pauliac medico della Croce Rossa che scoprì le conseguenze degli stupri commessi dai soldati russi in un convento polacco. La recensione di Santho Iorio
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore