IVREA - Inaugurato il nuovo reparto di degenza chirurgica - FOTO

| Taglio del nastro di Boraso con il vescovo e il sindaco d'Ivrea

+ Miei preferiti
IVREA - Inaugurato il nuovo reparto di degenza chirurgica - FOTO
Questa mattina è stata inaugurata la nuova area di degenza chirurgica multispecialistica del secondo piano del blocco A dell’ospedale di Ivrea. «Abbiamo voluto assumerci l’oneroso impegno di ristrutturare completamente l’area – ha spiegato il girettore generale dell’Asl To4, Flavio Boraso – perché il reparto necessitava di un’importante opera di rinnovamento. Dal punto di vista strutturale, infatti, non era più adeguato ai tempi, risalendo dal punto di vista impiantistico e ambientale, salvo alcuni interventi di manutenzione ordinaria effettuati, agli inizi degli anni ’50».
 
Nel reparto ha sede il livello a medio-alta intensità di assistenza (per persone affette da patologie chirurgiche complesse, per ricoveri urgenti) delle specialità di chirurgia generale, urologia, ginecologia, otorinolaringoiatria e oculistica. Per le stesse specialità, il livello a medio-bassa intensità di assistenza (day hospital e week surgery) si trova al secondo piano sotto del blocco B dell’Ospedale di Ivrea e al secondo piano del presidio di Cuorgnè. 
 
Per poter effettuare i lavori, l’area di degenza chirurgica, nel marzo 2013, era stata temporaneamente trasferita al quinto piano dell’ospedale nei locali appena ultimati dell’ostetricia e ginecologia. Lavori, questi ultimi, che era stato possibile svolgere in seguito allo spostamento temporaneo del punto nascite a Cuorgnè. I lavori sono iniziati nel novembre 2013 e hanno comportato una spesa complessiva di circa 1 milione  e 600 mila euro. «Un sincero ringraziamento – aggiunge Boraso – va a tutti i servizi e operatori dell’Asl che hanno contribuito a raggiungere questo importante risultato e anche all’impresa Mit che è stata un partner attento e puntuale».
 
«Ora l’area di degenza chirurgica multispecialistica  – conclude Boraso – avrà una sede degna dell’attività che vi viene svolta. I nuovi spazi sono stati completamente ristrutturati dal punto di vista impiantistico ed edile, compresa la sostituzione di tutti gli infissi esterni e interni. Ma sono anche spazi più umanizzati e più funzionali rispetto alle esigenze degli operatori”. Gli ambienti, infatti, sono gradevoli e accoglienti, luminosi e colorati. Tutte le camere sono doppie o singole con annesso il bagno dotato di doccia. Tutto il piano è dotato di condizionamento per il caldo e per il freddo. Tre stanze sono dotate di letti elettrici e, se necessario, di monitor per la rilevazione dei parametri vitali. All’interno del reparto, come già avveniva precedentemente, un’area è stata riservata al servizio di endoscopia, ma in uno spazio più razionale e più organizzato rispetto a prima. La nuova area di degenza chirurgica multispecialistica è dotata di 36 posti letto, di cui 21 dedicati alla chirurgia generale, 8 all’urologia, 5 alla ginecologia, uno all’otorinolaringoiatria e uno all’oculistica. 
Galleria fotografica
IVREA - Inaugurato il nuovo reparto di degenza chirurgica - FOTO - immagine 1
IVREA - Inaugurato il nuovo reparto di degenza chirurgica - FOTO - immagine 2
IVREA - Inaugurato il nuovo reparto di degenza chirurgica - FOTO - immagine 3
IVREA - Inaugurato il nuovo reparto di degenza chirurgica - FOTO - immagine 4
Politica
FERROVIA CANAVESANA - A breve la firma del protocollo Regione-Rfi: poi (finalmente) partiranno i lavori
FERROVIA CANAVESANA - A breve la firma del protocollo Regione-Rfi: poi (finalmente) partiranno i lavori
L'accordo consentirà di dare il via ai lavori di messa in sicurezza della linea Canavesana e soprattutto di rivedere le prescrizioni sulla velocità. I treni torneranno a 70 chilometri orari se Gtt manterrà il doppio macchinista a bordo
VOLPIANO - Smog e blocchi auto: «Bene, ma Volpiano non è Torino»
VOLPIANO - Smog e blocchi auto: «Bene, ma Volpiano non è Torino»
Il sindaco: «Chiederemo che venga posizionata una centralina nella nostra zona per misurare i livelli effettivi di inquinamento»
SAN MAURIZIO - Gli ospiti della casa di riposo diventano scrittori
SAN MAURIZIO - Gli ospiti della casa di riposo diventano scrittori
Si è svolta sabato la presentazione di «Nella mente, nell'anima, nel cuore», la raccolta di racconti scritti dagli ospiti della Rsa
CANAVESE - Differenziata scarsa: 28 Comuni multati dalla Città metropolitana. Un conto da 700 mila euro
CANAVESE - Differenziata scarsa: 28 Comuni multati dalla Città metropolitana. Un conto da 700 mila euro
Il Comune più sanzionato è Forno Canavese (134 mila euro di multa), seguito a ruota da Bosconero, Feletto, Rivara, Ozegna, Sparone, Borgiallo, Pratiglione. La Città metropolitana disponibile «a verificare con i Comuni le situazioni»
VALPRATO - Dopo 25 anni la passerella pedonale è una realtà
VALPRATO - Dopo 25 anni la passerella pedonale è una realtà
Merito dei lavori realizzati anche quest'anno dalla squadra degli Operai Forestali della Regione Piemonte «Valle Soana»
IVREA - Città Unesco: visite gratuite nei luoghi di Olivetti
IVREA - Città Unesco: visite gratuite nei luoghi di Olivetti
Per cinque domeniche, da ottobre a dicembre, sarà possibile intraprendere un percorso di visita e scoperta del sito
LEINI - Sabato 20 volontari al lavoro per «Puliamo il mondo»
LEINI - Sabato 20 volontari al lavoro per «Puliamo il mondo»
Ai volontari sarà fornita l'attrezzatura per la raccolta rifiuti e la copertura assicurativa. Minori accompagnati da un adulto
FERROVIA CANAVESANA - Piove dentro i treni: sedili transennati e pendolari in piedi...
FERROVIA CANAVESANA - Piove dentro i treni: sedili transennati e pendolari in piedi...
Anche la Lega ha deciso di puntare il dito contro Gtt e Regione Piemonte. Il Senatore canavesano Cesare Pianasso è intervenuto sul tema: «E' inaccettabile la situazione che si protrae da così tanto tempo»
TRAVERSELLA - Il ricordo dei martiri partigiani della Valchiusella
TRAVERSELLA - Il ricordo dei martiri partigiani della Valchiusella
«Abbiamo la possibilità di vivere in pace anche grazie al sacrificio di questi giovani morti a Traversella. Non dimentichiamoli»
DISAGI SUI TRENI GTT - «La ferrovia Canavesana viaggia ormai fuori dal tempo»
DISAGI SUI TRENI GTT - «La ferrovia Canavesana viaggia ormai fuori dal tempo»
Riceviamo e volentieri pubblichiamo un intervento del deputato Pd, Davide Gariglio, in merito alla difficile situazione che sta vivendo la ferrovia Canavesana in queste settimane. I pendolari sono ormai furibondi con la Gtt
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore