MEDIAPOLIS - I terreni tornano agricoli: addio al parco divertimenti

| Addio Mediapolis. Fine della storia: i terreni dove avrebbe dovuto sorgere la Disneyland del Canavese tornano agricoli

+ Miei preferiti
MEDIAPOLIS - I terreni tornano agricoli: addio al parco divertimenti
Addio Mediapolis. Fine della storia: i terreni dove avrebbe dovuto sorgere la Disneyland del Canavese tornano agricoli. «Con grande gioia il Fai accoglie la notizia dell’acquisto dei terreni di Mediapolis da parte di Roberto Bagnod, imprenditore agricolo originario della Valle d’Aosta. La vicenda, che ha messo a rischio da venti anni a questa parte circa 60 ettari di terreni agricoli di elevatissima qualità, si chiude grazie al suo impegno. Questo gesto va nella stessa direzione di quanto il Fai ha da sempre sostenuto: la forza del valore agricolo del suolo, vero volano di sviluppo sostenibile di un’area che come si legge nel Piano paesaggistico è di grande interesse agronomico, per le colture, ma anche per prati, pascoli, bosco e bosco ceduo».

Per quasi 20 anni il Fai - con Italia Nostra, Legambiente Piemonte e Valle d’Aosta, Pro Natura Torino e WWF Piemonte – ha contrastato il progetto Mediapolis per la realizzazione di un enorme parco a tema, con un albergo e tre centri commerciali nel Comune di Albiano d’Ivrea. L‘attenzione del Fai è stata continua in questi lunghi anni anche in sede di giudizio con azioni legali ai vari livelli, dal Tar Piemonte al Consiglio di Stato, «per dimostrare che questo progetto avrebbe solo impoverito il Canavese: troppo vecchio nel suo impianto, devastante da un punto di vista ambientale e paesaggistico, concentrato su un’area a grave rischio idrogeologico».

«Già nel 2014 si sapeva che la società Mediapolis aveva contratto forti debiti per una causa in corso in Tribunale, in quanto uno dei creditori, la Banca Leonardo, aveva chiesto di essere pagato per i prestiti effettuati e, quindi, i terreni su cui doveva sorgere Mediapolis sono stati messi all’asta a seguito di un pignoramento. Il prezzo della base d’asta, come si può evincere dalla perizia, era stato stimato sul valore agricolo dei suoli perché ogni autorizzazione a diversa destinazione era scaduta». Già nel 2012 la Giunta Regionale prese atto della dissoluzione delle condizioni per il mantenimento dell'impianto originario del progetto e ne chiese una ritualizzazione, anche alla luce dei nuovi scenari economici e congiunturali.

Politica
IVREA - La sindaca Appendino in visita alla sede del Ciac
IVREA - La sindaca Appendino in visita alla sede del Ciac
Con la Appendino anche Stefano Sertoli, sindaco di Ivrea, Patrizia Paglia e Cristina Ghiringhello di Confindustria Canavase
FERROVIA CANAVESANA BOCCIATA - Gtt non passa l'esame: i treni non potranno superare i 50 chilometri orari
FERROVIA CANAVESANA BOCCIATA - Gtt non passa l
«Riteniamo inaccettabile questo scenario. Gtt aveva assicurato che da dicembre i treni sarebbero tornati a viaggiare ai 70 all'ora. Gtt se ne dovrà assumere la responsabilità», il commento dell'assessore regionale Francesco Balocco
CASTELLAMONTE - Il Pd attacca la Lega: «Niente lezioni d'amore»
CASTELLAMONTE - Il Pd attacca la Lega: «Niente lezioni d
«Per amare il prossimo bisogna provare a comprenderlo. Cosa che don Angelo Bianchi ha sempre cercato di fare»
RIVAROLO - Insulti al sindaco Rostagno per la moschea che non esiste...
RIVAROLO - Insulti al sindaco Rostagno per la moschea che non esiste...
Quella della moschea alla Bicocca rischia di essere una fake news: «Non sono pervenute al Comune manifestazioni di interesse da appartenenti a confessioni religiose per un edificio di culto»
CUORGNE' - Pezzetto, Pieruccini e D'Amato «prof» per un giorno alle medie
CUORGNE
Lezione a scuola sul ruolo e funzionamento di un Comune e sui diritti e doveri di una comunità
CASTELLAMONTE - «Armonicamente Autismo», nuovo service per il Lions Club
CASTELLAMONTE - «Armonicamente Autismo», nuovo service per il Lions Club
La presentazione del progetto è avvenuta il 9 ottobre al ristorante di Castellamonte Tre Re, sede del Lions Club Alto Canavese
CERESOLE REALE - Blocco dei camper: la minoranza chiede lumi al sindaco
CERESOLE REALE - Blocco dei camper: la minoranza chiede lumi al sindaco
Interrogazione sulla rimozione del divieto di circolazione di grandi mezzi nel tratto di strada "lungo lago" di Ceresole Reale
CIRIE' - Posizionati i cartelli che insegnano il «vivere civile»
CIRIE
Sono 25 i cartelli dedicati al decoro urbano e al rispetto degli altri, che verranno presto affissi sul territorio comunale
VOLPIANO - Il Ministero finanzia i lavori per il rio San Giovanni
VOLPIANO - Il Ministero finanzia i lavori per il rio San Giovanni
Approvato un finanziamento a fondo perduto a favore del Comune di Volpiano di 680mila euro per la sistemazione idraulica
IVREA - Le frasi contro gli zingari di Giorgia Povolo diventano un caso nazionale
IVREA - Le frasi contro gli zingari di Giorgia Povolo diventano un caso nazionale
Si continua a discutere del post contro gli zingari pubblicato su Facebook, a gennaio, dall'attuale assessore alle politiche sociali del Comune di Ivrea
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore