PROFUGHI IN CANAVESE - I sindaci in televisione confermano: «Basta arrivi: abbiamo già dato» - FOTO

| Servizio di Agorà (Rai Tre) sul problema profughi in alto Canavese. Per una volta i sindaci sono d'accordo. Rostagno (Rivarolo), Ferrino (Favria) e Chiono (Busano) confermano il loro «No» al possibile arrivo di nuovi richiedenti asilo

+ Miei preferiti
PROFUGHI IN CANAVESE - I sindaci in televisione confermano: «Basta arrivi: abbiamo già dato» - FOTO
Anche sulle tv nazionali i sindaci dell'alto Canavese ribadiscono il loro "No" al possibile arrivo di nuovi profughi. Questa mattina Rai Tre, nel corso della trasmissione televisiva «Agorà», ha mandato in onda un servizio realizzato sabato mattina a Rivarolo Canavese e dintorni. Per una volta tutti i sindaci sono d'accordo: «Il nostro territorio ha già dato. Basta nuovi arrivi». Lo hanno ribadito il sindaco di Rivarolo Canavese, Alberto Rostagno, il primo cittadino di Favria, Serafino Ferrino, e il collega di Busano, Giambattistino Chiono. Una nuova «alleanza» tra sindaci che, fino all'altro ieri, hanno battibeccato su tutto. Potere dei profughi...
 
Di sicuro la decisione della politica locale di scrivere al prefetto per mettere le mani avanti su possibili nuovi arrivi è piaciuta ai residenti. Anche a quelli intervistati da Rai Tre al mercato di Rivarolo. «Non siamo razzisti ma vengono prima gli italiani», hanno detto molti cittadini davanti alle telecamere di Agorà. Altri, invece, si sono dichiarati favorevoli all'accoglienza.
 
«A nome dei sindaci della zona omogenea Canavese occidentale ho scritto al prefetto di Torino - ha ribadito Rostagno - fin qui problemi non se ne sono registrati ma se il numero di richiedenti asilo aumenta poi diventa difficile gestirli nel modo corretto». Duro Ferrino: «Abbiamo già dato. La soglia di 2,5 migranti per mille abitanti è già stata abbondantemente superata. In questo momento mi sto personalmente occupando dei miei concittadini: distribuisco il pane tre volte alla settimana e in coda ci sono i miei cittadini italiani». Parole confermate dal sindaco Chiono: «Ci sono sul territorio 375 immigrati quando la legge ne prevederebbe 270. Quindi credo che sia un territorio che ha già dato e che sta dando».
 
Il servizio di Agorà è già disponibile online sul sito Raiplay.it
Galleria fotografica
PROFUGHI IN CANAVESE - I sindaci in televisione confermano: «Basta arrivi: abbiamo già dato» - FOTO - immagine 1
PROFUGHI IN CANAVESE - I sindaci in televisione confermano: «Basta arrivi: abbiamo già dato» - FOTO - immagine 2
PROFUGHI IN CANAVESE - I sindaci in televisione confermano: «Basta arrivi: abbiamo già dato» - FOTO - immagine 3
PROFUGHI IN CANAVESE - I sindaci in televisione confermano: «Basta arrivi: abbiamo già dato» - FOTO - immagine 4
PROFUGHI IN CANAVESE - I sindaci in televisione confermano: «Basta arrivi: abbiamo già dato» - FOTO - immagine 5
PROFUGHI IN CANAVESE - I sindaci in televisione confermano: «Basta arrivi: abbiamo già dato» - FOTO - immagine 6
PROFUGHI IN CANAVESE - I sindaci in televisione confermano: «Basta arrivi: abbiamo già dato» - FOTO - immagine 7
PROFUGHI IN CANAVESE - I sindaci in televisione confermano: «Basta arrivi: abbiamo già dato» - FOTO - immagine 8
PROFUGHI IN CANAVESE - I sindaci in televisione confermano: «Basta arrivi: abbiamo già dato» - FOTO - immagine 9
PROFUGHI IN CANAVESE - I sindaci in televisione confermano: «Basta arrivi: abbiamo già dato» - FOTO - immagine 10
PROFUGHI IN CANAVESE - I sindaci in televisione confermano: «Basta arrivi: abbiamo già dato» - FOTO - immagine 11
PROFUGHI IN CANAVESE - I sindaci in televisione confermano: «Basta arrivi: abbiamo già dato» - FOTO - immagine 12
PROFUGHI IN CANAVESE - I sindaci in televisione confermano: «Basta arrivi: abbiamo già dato» - FOTO - immagine 13
PROFUGHI IN CANAVESE - I sindaci in televisione confermano: «Basta arrivi: abbiamo già dato» - FOTO - immagine 14
Politica
CANAVESE - Incentivi per i medici che vanno nei Comuni montani e rurali
CANAVESE - Incentivi per i medici che vanno nei Comuni montani e rurali
Uncem ha apprezzato l'impegno e le proposte dell'Assessore alla Sanità della Regione Piemonte, Antonio Saitta
CASTELLAMONTE - Sindaco e assessore contro il preside Morgando: «Sfrutta le scuole per apparire»
CASTELLAMONTE - Sindaco e assessore contro il preside Morgando: «Sfrutta le scuole per apparire»
Clima avvelenato in città. L'ultimo «affronto» sarebbe stata la denuncia del tentato furto della scorsa settimana alla scuola media Cresto. Circostanza della quale in Comune nulla sapevano: «Neanche l'educazione di avvisare»
VOLPIANO - 20mila euro di libri per la biblioteca e l'Informagiovani
VOLPIANO - 20mila euro di libri per la biblioteca e l
Gli acquisti sono destinati a volumi per la sezione ragazzi, per 2mila euro all'anno, e per il patrimonio librario generale
IVREA - «Il caso giudiziario di Piccini alla base della crisi del Cic»
IVREA - «Il caso giudiziario di Piccini alla base della crisi del Cic»
«590 lavoratori rischiano di essere travolti dalle vicende giudiziarie di Pio Piccini», dice il consigliere regionale Conticelli
RIVAROLO - Il 26 febbraio Bertot ufficializza la sua candidatura
RIVAROLO - Il 26 febbraio Bertot ufficializza la sua candidatura
Ogni velo sulla nuova formazione di Riparolium per le amministrative sarà tolto la sera del 26 febbraio all'hotel Rivarolo
CHIVASSO - Tre incontri per le scuole «Insieme Contro il Bullismo»
CHIVASSO - Tre incontri per le scuole «Insieme Contro il Bullismo»
L'incontro a Palazzo Einaudi ha visto la partecipazione de capitano Luca Giacolla, comandante della compagnia dei carabinieri
CHIVASSO - Marco Delpero è il nuovo comandante della Polizia Municipale
CHIVASSO - Marco Delpero è il nuovo comandante della Polizia Municipale
«Siamo contenti di avere con noi il comandante Delpero e di poter contare sulla sua esperienza» ha detto il sindaco Castello
IVREA - Casali e Piras passano con la Lega in consiglio comunale
IVREA - Casali e Piras passano con la Lega in consiglio comunale
Il sindaco augura buon lavoro alle due consigliere e smentisce la possibilità di un rimpasto nella giunta chiesto dalla Lega
FAVRIA - Pro loco, Alessia Basile nuovo presidente dell'associazione
FAVRIA - Pro loco, Alessia Basile nuovo presidente dell
Fanno parte del neo direttivo i due vice Presidenti Pietro Frija e Fabrizio Circio. Tesoriere Mauro Leone; segretaria, Stefania Arlotti
RIVAROLO - Niente moschea alla Bicocca: «Era tutta una bufala»
RIVAROLO - Niente moschea alla Bicocca: «Era tutta una bufala»
Il sindaco se la prende con il centrodestra: «Montata ad arte una polemica elettorale. Nella mozione usate parole razziste»
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore