ciclismo-giro-d-italia-al-serru-gli-ambientalisti-contrari-fermate-la-tappa-a-ceresole-reale-19721
CICLISMO - Giro d'Italia al Serrù, gli ambientalisti contrari: «Fermate la tappa a Ceresole Reale»

CICLISMO - Giro d'Italia al Serrù, gli ambientalisti contrari: «Fermate la tappa a Ceresole Reale»

| Sull'argomento l'assessore regionale alla Montagna, Alberto Valmaggia, risponderà martedì a un question time. Difficile si possa accorciare la tappa (per esigenze degli organizzatori). Non è escluso che si cerchino percorsi alternativi...

+ Miei preferiti
CICLISMO - Giro dItalia al Serrù, gli ambientalisti contrari: «Fermate la tappa a Ceresole Reale»
Il tanto acclamato arrivo di una tappa del Giro d’Italia 2019 al Serrù (già prevista a maggio) potrebbe anche saltare. L'arrivo nel Parco nazionale del Gran Paradiso, infatti, non piace alle associazioni ambientaliste. Si è fatto portavoce di questa situazione il consigliere dell’ente parco Gran Paradiso, Toni Farina. Il consigliere ha scritto una lettera per chiedere che la tappa venga accorciata e l'arrivo previsto a Ceresole Reale, anzichè al Serrù. Ma, in questo modo, verrebbe meno il tratto più «atteso» della gara, anche dal punto di vista sportivo. Sull’argomento l’assessore regionale alla Montagna, Alberto Valmaggia, risponderà martedì a un question time della presidente della Commissione Ambiente, Silvana Accossato. Difficile si possa accorciare la tappa (per esigenze degli organizzatori). Non è escluso che si cerchino percorsi alternativi...

«E' difficile spiegare le ragioni per cui come consigliere dell'Ente Parco nazionale Gran Paradiso, designato dalle associazioni di tutela ambientale, chiedo che la tappa del giro ciclistico d'Italia 2019 abbia come traguardo Ceresole e non il Lago Serrù. In fin dei conti di bici si tratta e da anni si chiede che quella strada sia interdetta al traffico motoristico privato e diventi appunto una ciclabile, la pià alta d'Europa - scrive Toni Farina - perché non si tratta solo di impatto ambientale, che esiste ma si può almeno in parte contenere, ma di impatto "culturale". E un parco, soprattutto un parco come il Gran Paradiso, primo in Italia (prossimo al secolo di vita), ha oggi, soprattutto oggi, il compito, la missione, di creare cultura, sensibilità ambientale diffusa. E deve farlo ponendo un limite. Accanto alla tutela della biodiversità deve tutelare la propria diversità. Ed è su questa diversità che l'economia locale deve puntare, cogliendo questa straordinaria opportunità».

Per questo motivo Farina chiede di fermare il Giro a Ceresole: «Si provi a immaginare la carovana del giro che, fermandosi a Ceresole, affermi: "noi lassù non andiamo perché lassù è un luogo diverso". E magari una delegazione continui la salita in lentezza, perché è la ri-conquista della lentezza l'opportunità che ci viene offerta, lentezza in un mondo che corre verso qualcosa che ci spaventa solo pensare. Lo so non è possibile, appena dopo l'arrivo, il tempo delle interviste di rito, e la carovana partirà verso altri lidi. E la Valle dell'Orco tornerà a essere un luogo come tanti, che si rubano i turisti l'un l'altro, rimarcando la propria non-differenza. Ma se una delegazione di ex ciclisti professionisti, non costretti alla fretta, continuasse in surplace la salita verso il Serrù. Ciclisti portatori di un messaggio di pace con la natura. Pensate che bella promozione sarebbe. Ma ci vuole coraggio. Basterebbe un po' di coraggio».

QC Sport
TRAGEDIA - Il mondo del rally in lutto per la morte del grande Beppe Volta sull'autostrada Torino-Milano
TRAGEDIA - Il mondo del rally in lutto per la morte del grande Beppe Volta sull
Oggi a Chivasso, sull'autostrada A4 Torino-Milano, il 71enne investito e ucciso nei pressi dell'uscita di Chivasso Centro era Beppe Volta, un pezzo di storia del rally italiano, una vera e propria icona
GIRO D'ITALIA - A Cuorgnè nasce il «GiroFigu» per coltivare la passione delle figurine Panini
GIRO D
«L'obiettivo è contribuire a far crescere questa voglia di Giro d'Italia in Canavese, ed insieme alla parte virtuale organizzeremo dei momenti fisici di scambio delle figurine»
CALCIO A 5 SERIE A2 - L84 sconfitta: tutto all'ultima giornata per i playoff
CALCIO A 5 SERIE A2 - L84 sconfitta: tutto all
Padova vince il campionato con un turno d'anticipo. I volpianesi dovranno giocarsi i playoff all'ultima giornata della stagione
CALCIO SERIE D - Il Borgaro espugna Casale ma ora serve un miracolo
CALCIO SERIE D - Il Borgaro espugna Casale ma ora serve un miracolo
A due giornate dal termine del campionato la formazione di Russo rischia di rimanere comunque fuori dagli eventuali spareggi
RALLY - Il pilota canavesano Fabrizio Pardi in grande spolvero al Rally di Sanremo
RALLY - Il pilota canavesano Fabrizio Pardi in grande spolvero al Rally di Sanremo
Fabrizio Pardi e Veronica Lertora si aggiudicano la classe 1300 ed il secondo posto assoluto del Primo Raggruppamento al Rally di Sanremo
ATLETICA LEGGERA - Ottimi risultati per la Podistica Bairese ai regionali giovanili di staffette
ATLETICA LEGGERA - Ottimi risultati per la Podistica Bairese ai regionali giovanili di staffette
I ragazzi della squadra Canavese 2005 - Podistica Bairese si allenano a Rivarolo e sono capitanati dall'allenatrice Manuela Enrietto e dal presidente Silvano Madlena
BASKET - Serie C Silver, Chivasso vince e chiude la stagione regolare al terzo posto
BASKET - Serie C Silver, Chivasso vince e chiude la stagione regolare al terzo posto
Con questo successo la formazione chivassese conquista il terzo posto della classifica che vale i play off col fattore campo a favore. Play off che la vedranno opporsi a Ginnastica Torino
ATLETICA LEGGERA - Sofia Cancila si è aggiudicata il titolo piemontese
ATLETICA LEGGERA - Sofia Cancila si è aggiudicata il titolo piemontese
Stefano Demo si è piazzato al secondo posto nella prima prova del Grand Prix Fidal Piemonte di prove multiple disputato a Borgaretto
GIRO D'ITALIA - L'opera di Ugo Nespolo celebra la tappa Pinerolo-Ceresole
GIRO D
Lo scorso venerdì al Polo Museale di Cuorgnè, in Manifattura, si è tenuta una presentazione delle realizzazioni culturali che accompagneranno l’appuntamento della tappa del Giro d'Italia
RIVAROLO - Pedalare in sicurezza con Paola Gianotti e i ragazzi delle scuole - FOTO
RIVAROLO - Pedalare in sicurezza con Paola Gianotti e i ragazzi delle scuole - FOTO
L'incontro è stato promosso dal comitato Tappa di Ceresole del Giro d'Italia ed è stato inserito tra le manifestazioni collaterali della corsa in rosa
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore