RALLY - Si scaldano i motori per l’edizione 2016 del Memorial Conrero

| La settimana scorsa è stato superato senza problemi il collaudo delle strade che ha coinvolto i comuni di Lessolo, Alice Superiore, Pecco, Canischio, Pratiglione, Rivara, Prascorsano, Aglie, Vialfrè e San Martino Canavese

+ Miei preferiti
RALLY - Si scaldano i motori per l’edizione 2016 del Memorial Conrero
Si va esaurendo la lista delle cose da fare in preparazione dell’edizione 2016 del Memorial Conrero. Il rally storico, e la concomitante gara di regolarità e all stars, in programma sabato 30 aprile prossimo con partenza ed arrivo a Burolo, sta superando infatti tutte le tappe di avvicinamento necessarie per dare il via alla manifestazione. La settimana scorsa è stato superato senza problemi il collaudo delle strade che ha coinvolto i comuni di Lessolo, Alice Superiore, Pecco, Canischio, Pratiglione, Rivara, Prascorsano, Aglie, Vialfrè e San Martino Canavese dove si svolgono le prove speciali. 
 
Mercoledì si è svolta la presentazione dell’evento presso la Sala Dorata del Municipio di Ivrea, alla presenza del vicesindaco di Ivrea Enrico Capirone che ha portato il saluto dell’amministrazione ed ha ribadito l’importanza di simili manifestazioni che coinvolgono persone provenienti da svariate regioni d’Italia e dall’estero, per la promozione del territorio e la conoscenza del Canavese anche fuori della Regione Piemonte. Intervento anche dell’Assessore allo sport e commercio di Ivrea Giovanna Strobbia e della Dirigente dell’area sviluppo culturale del Comune di Ivrea Giuliana Reano. Presenti in sala anche, Giovanna Giulia Codato Assessore urbanistica e programmazione strategica del Comune di Ivrea, alcuni rappresentanti del Comune di Burolo, la Direttrice dell’Automobile Club Ivrea Dott.sa Elena Forte.
 
Sono poi intervenuti Paolo ed Alessandro Meneghetti dell’Associazione Sportiva Dilettantistica Auto Sport Promotion, l’ente che organizza la gara. “I dettagli del percorso sono orami noti a tutti e sia i piloti sia gli appassionati si stanno preparando ad una bella giornata di sport” commenta Paolo Meneghetti, presidente dell’Associazione Sportiva Dilettantistica Auto Sport Promotion, che prosegue: “Sono soddisfatto anche dell’andamento delle iscrizioni, che stanno giungendo in modo costante, anche se piloti e scuderie hanno preso l’abitudine di formalizzare la loro iscrizione all’ultimo momento. Da qui a martedì 26 aprile, termine di chiusura delle iscrizioni, sono certo che raggiungeremo un bel pacchetto di equipaggi, di ottimo livello. Per ora posso solo dire che la via avremo il campione italiano e vincitore delle ultime due edizioni, Nicholas Montini, affiancato da Romano Belfiore con la Porsche 911 RSR, con cui dovrà confrontarsi chi vorrà salire sul gradino più alto del podio di Burolo, e due equipaggi femminili: il primo con al volante Chantal Galli, che disporrà di una Lancia Delta Intergrale, ed il secondo quello guidato da Isabella Bignardi che ritrova la sua Opel Kadett GT/E. Ma stanno arrivano anche molte altre adesioni, a cominciare dai partecipanti alla Michelin Historic Rally Cup ed al Memory Fornaca, di cui il Conrero è il secondo appuntamento. Inoltre avremo tre trofei dedicati alle vetture più care a Virgilio Conrero ed alle sue avversarie. Il primo trofeo, ed è ormai un classico, è quello dedicato a Virgilio Conrero e riservato alle Opel. Come già accade da un paio di stagioni ci sarà un trofeo dedicato alle Ford Escort RS, le grandi avversarie delle vetture di Conrero negli anni d’oro. In più quest’anno è stata istituita una Coppa riservata alle Opel Kadett GT/E forse la vettura più amata da Conrero, visto il numero di esemplari presenti e la competitività di questo modello. Infine la coppa AutoCentauro premierà l’equipaggio che effettuerà la miglior prestazione nei tre passaggi sulla prova Canischio-Prascorsano, sia nella regolarità, sia nel rally”.
 
Ha poi preso la parola Alessandro Meneghetti che gestisce la logistica della gara. “Sarà una gran bella giornata di sport e di motori. Ovviamente chi ha la grande passione si apposterà sulle prove speciali, ma anche per coloro i quali non hanno la possibilità di affrontare le colline eporediesi sabato 30 aprile potrà essere una giornata intesa. Soprattutto se si fermerà a Burolo, (SS 228 numero civico 53) dove si svolgerà la partenza alle 8.01 del mattino e due riordini di mezzora ciascuno alle 11.53 e 16.15, momento in cui sarà possibile vedere da vicino, se non proprio toccare le vetture che partecipano alla gara. Prima dell’arrivo del rally, previsto per le 20.37, ci sarà l’elezione di miss rally Conrero 2016, chi si svolgerà presso il palco di Burolo a partire dalle ore 19.30. Al vincitore, oltre ai premi coppe e trofei, spetterà il bacio della nuova Miss Rally Conrero, ed anche questo sarà molto ambìto. Punto di arrivo e ritrovo dei Concorrenti, parking mezzi, parco partenza, e direzione gara saranno invece a Ivrea in piazza Mascagni e piazza Monumento al Vento, area ex-Meeting Point".
 
Un’anticipazione di cosa sarà il Memorial Conrero gli eporediesi, e non solo loro, potranno averla sabato 23 e domenica 24 aprile in occasione del “Grande Evento del Canavese” in piazza Freguglia a Ivrea dove troveranno un info point presso il camper del Memorial Conrero, dal quale potranno ottenere tutte le informazioni sulla gara e gli eventi di contorno. Esposte anche alcune vetture storiche da rally. Il percorso di gara misura in totale 342.180 km di cui 84.960 suddivisi nei nove tratti cronometrati. L’edizione 2015 del Memorial Conrero fu vinta da Nicholas Montini-Romano Belfiore, Porsche 911 RS, davanti ai britannici Callum Guy-Andrew Edwards, Ford Escort RS, e Giancarlo Risso-Marco Barale, Audi Quattro.
  
I momenti clou del Memorial Conrero 2016
 
Martedì 26 aprile ore 18.00 - Chiusura iscrizioni
 
Venerdì 29 aprile Ore 16.30-20.30 - Verifiche sportive SS 228 Burolo d’Ivrea
Ore 17.00-21.00 - Verifiche tecniche
 
Sabato 30 aprile ore 7.00-07.30 - Parco partenze Ivrea, Piazza Monumento al Vento (via Primo Levi)
Ore 8.01 Partenza Burolo d’Ivrea
Ore 8.48 PS1 – Lessolo-Alice Superiore-Pecco (km 9.230)
Ore 9.57 PS2 – Canischio-Prascorsano (km 14.000)
Ore 11.11 PS3 – Vialfrè (km 5.090)
Ore 11.53 Riordino di 30 minuti Burolo d’Ivrea
Ore 13.10 PS4 – Lessolo-Alice Superiore-Pecco (km 9.230)
Ore 14.19 PS5 – Canischio-Prascorsano (km 14.000)
Ore 15.33 PS6 – Vialfrè (km 5.090)
Ore 16.15 Riordino di 30 minuti Burolo d’Ivrea
Ore 17.32 PS7 – Lessolo-Alice Superiore-Pecco (km 9.230)
Ore 18.41 PS8 – Canischio-Prascorsano (km 14.000)
Ore 19.55 PS9 – Vialfrè (km 5.090)
Ore 20.37 Arrivo Burolo d’Ivrea
QC Sport
CALCIO - Nessun insulto razzista durante la partita degli Allievi a Castellamonte
CALCIO - Nessun insulto razzista durante la partita degli Allievi a Castellamonte
l Giudice Sportivo del comitato Figc di Aosta, Ezio Garrone, assistito dal rappresentante dell’Aia, Ugo Navillod, non ha preso provvedimenti in ordine al presunto caso di razzismo in campo
GRAN PIEMONTE - Il grande ciclismo italiano torna protagonista in Canavese - FOTO
GRAN PIEMONTE - Il grande ciclismo italiano torna protagonista in Canavese - FOTO
Presentato oggi a Torino il GranPiemonte 2017, organizzato da RCS Sport-La Gazzetta dello Sport in collaborazione con la Regione Piemonte, la Federazione Ciclistica Italiana e la Camera di Commercio di Torino
RALLY - Conto alla rovescia per il decimo Memorial Conrero
RALLY - Conto alla rovescia per il decimo Memorial Conrero
Il rally storico avrà il suo epicentro ancora una volta a Ivrea e vivrà la parte agonistica venerdì 5 e sabato 6 maggio
CASTELLAMONTE - Insulti razzisti sul campo di calcio: ragazzino di 16 anni lascia la partita in lacrime
CASTELLAMONTE - Insulti razzisti sul campo di calcio: ragazzino di 16 anni lascia la partita in lacrime
Sabato scorso un giovane di colore sarebbe stato insultato a Castellamonte, nel corso del match del campionato allievi fascia B. Il ragazzo dopo aver ricevuto degli insulti a sfondo razzista è uscito dal campo piangendo
KARATE – Ad Anagni si fanno onore gli agonisti della Rem Bu Kan Rivarolo Canavese
KARATE – Ad Anagni si fanno onore gli agonisti della Rem Bu Kan Rivarolo Canavese
Un'altra grande soddisfazione per il Karate ski Piemontese, che si concentrerà ora sul prossimo impegno in calendario
IVREA - Il Circolo Scherma Giuseppe Delfino festeggia la doppia promozione
IVREA - Il Circolo Scherma Giuseppe Delfino festeggia la doppia promozione
Per Ivrea è una conferma ad alti livelli in una disciplina, quella della Scherma, che da anni vede il Circolo Delfino fare bene
CALCIO - La Mappanese dice "No al razzismo e alla violenza" - VIDEO
CALCIO - La Mappanese dice "No al razzismo e alla violenza" - VIDEO
Gli striscioni sono stati autorizzati dal presidente della federazione calcio piemontese, Christian Mossino, che ha lodato l'iniziativa
CANOA - La nazionale italiana presentata al castello di Parella - FOTO
CANOA - La nazionale italiana presentata al castello di Parella - FOTO
«La Regione Piemonte ha lavorato con la Federazione per ottenere il centro federale e ci siamo riusciti», ha detto l’assessore regionale allo Sport, Giovanni Maria Ferraris
IVREA - Il Canavese si conferma capitale della canoa - FOTO
IVREA - Il Canavese si conferma capitale della canoa - FOTO
La canoa slalom italiana riparte proprio da Ivrea e dalle tumultuose e impegnative acque della Dora Baltea
CALCIO - Villaretto-Mappanese: nessun insulto razzista in campo
CALCIO - Villaretto-Mappanese: nessun insulto razzista in campo
Il giudice sportivo, letto il referto dell'arbitro, conferma che all'interno del campo non si sono verificati episodi di razzismo
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore