RALLY - Tutto pronto per il Memorial Conrero: tre prove speciali da sogno

| Lessolo, Prascorsano e Vialfrè attendono le vetture che hanno fatto la storia del rally

+ Miei preferiti
RALLY - Tutto pronto per il Memorial Conrero: tre prove speciali da sogno
Domani mattina alle 8,01 prenderà il via la sfida con il cronometro. Lessolo, Prascorsano e Vialfrè attendono le vetture che hanno fatto la storia del rally. Porsche, Lancia 037, Lancia Delta, Opel Kadett GT/E e tante altre vetture pronte a sfrecciare sulle speciali canavesane. A Burolo i riordini e l’arrivo alle 20,37. E' il riassunto del Memorial Conrero che torna protagonista sulle strade del Canavese.
 
Tre le prove speciali da affrontare tre volte:
P.S. 1-4-7 “Lessolo-Alice-Pecco” ( ore 8,48; 13,10; 17,32 )
Partenza prima dell’abitato di Lessolo con subito alcuni passaggi spettacolari. Tre inversioni a breve distanza su sede stradale medio-larga e ottima visibilità per il pubblico. Si prosegue sulla Strada Provinciale per Alice Superiore già teatro di epiche battaglie. Parte centrale medio veloce e con alcuni tornanti. Arrivati nel teritorio del Comune di Alice Superiore dopo due tornanti consecutivi segue un tratto pianeggiante misto veloce che porta alla spettacolare inversione del lago di Alice. Seguono un tratto in salita e un tratto pianeggiante molto veloci. Dopo questo tratto si giunge in Pecco dove prima del fine prova in velocità ci sono due belle inversioni.
ACCESSI: la Prova Speciale prevede accessi a Lessolo, al lago di Alice, a Pecco.
ZONE CONSIGLIATE: la zona della partenza a Lessolo, dove subito dopo lo start il passaggio nel centro abitato è caratterizzato da più punti spettacolari vicini tra loro. L’inversione del lago di alice. La zona di fine prova a Pecco con 2 inversioni.
 
P.S. 2-5-8 “Prascorsano”  (ore 9,57; 14,19; 18,41)
Partenza subito dopo l’abitato di Canischio. Primo tratto in piano, seguito da una salita che dopo un paio di tornanti diventa molto veloce fino allo scollinamento in località Carella. Da qui inversione e un tratto impegnativo in discesa con sede stradale media. Segue l’innesto sulla S.P. 42, la “mille curve” che è caratterizzato da un tratto in piano largo e veloce dove contano molto le traiettorie. Arrivati a Pratiglione si scende e si prosegue nella parte centrale della PS caratterizzato da una alternanza di tratti in discesa ed in salita molto tecnici. Segue un tratto veloce pianeggiante che introduce alla discesa verso località Valtorta. Dopo la discesa, inversione seguita da un tratto pianeggiante che porta all’inversione del “ponticello”. Da qui l’ultimo tratto di PS è in salita verso località Comunie di Prascorsano dove è previsto il fine prova. Partenza in località Comunie a Prascorsano. Prima parte in discesa fino ad arrivare all’inversione del “ponticello“ nel Comune
ACCESSI: la Prova Speciale è caratterizzata da molti accessi intermedi. Per accedere ad inizio prova è necessario percorre un tratto a piedi in quanto non vi sono parcheggi e la sede stradale è stretta. Per accedere a fine prova è necessario percorre un tratto a piedi in quanto non vi sono parcheggi e la sede stradale è stretta.
ZONE CONSIGLIATE: Il percorso si snoda tra tanti tornanti e inversioni. Da tutti i punti di accesso è possibile raggiungere passaggi spettacolari. In particolare consigliamo: lo scollinamento in loc. Carella raggiungibile da Prascorsano (tramite la strada a destra subito dopo la piazza del Comune, via Cerialdo) dove da una posizione rialzata tra bellissimi prati è possibile vedere lo scollinamento, un tornante in discesa e una inversione in discesa; il bivio in paese a Pratiglione dova da un tratto veloce c’è un innesto in discesa su una strada più stretta; la parte finale a loc. Comunie di Prascorsano dove con 5-10 minuti a piedi dal fine ps è possibile vedere alcuni tornanti in salita.
 
P.S. 3-6-9 “Vialfrè” ( ore 11,11; 15,33; 19,55)
Partenza in salita da Loc. San Grato di Agliè con una prima parte di misto veloce e sede stradale media. Subito scollinamento verso Vialfrè che via via diventa più veloce. Dopo una serie di curve più strette si giunge in Vialfrè con una bella curva su dosso. Si prosegue su strada più larga in discesa per arrivare al punto più spettacolare della prova. Staccata in discesa e inversione a sinistra in salita. Breve tratto in salita con nuovo restringimento della sede stradale e poi nuovo scollinamento. La parte finale si snoda tra alcune curve ad angolo e brevi rettilinei su strada pianeggiante.
ACCESSI: la Prova Speciale è caratterizzata da alcuni accessi, all’inizio, a metà, ed a fine prova.
ZONE CONSIGLIATE: I punti più spettacolari si trovano vicino al centro abitato di Vialfrè, e sono raggiungibili da San Martino Canavese e da Cuceglio. Uno scollinamento in curva ed una bella inversione a breve distanza da poter vedere in zone sicure.
QC Sport
FOOTBALL AMERICANO - I Mastini Canavese iniziano la stagione casalinga con una vittoria - FOTO
FOOTBALL AMERICANO - I Mastini Canavese iniziano la stagione casalinga con una vittoria - FOTO
A San Giorgio Canavese vittoria di misura 8-7 nella prima partita in casa dei Mastini Canavese contro gli ospiti Lancieri Novara
CALCIO - L'Ivrea vede il ritorno in Prima Categoria. In Eccellenza pari importante della Rivarolese
CALCIO - L
I risultati delle formazioni del Canavese
ECONOMIA - Il Canavese scommette su sport e turismo
ECONOMIA - Il Canavese scommette su sport e turismo
Si è costituito il comitato “Canavese in sport”, nato per la promozione di iniziative legate al territorio per incentivare turismo
CALCIO - Nessun insulto razzista durante la partita degli Allievi a Castellamonte
CALCIO - Nessun insulto razzista durante la partita degli Allievi a Castellamonte
l Giudice Sportivo del comitato Figc di Aosta, Ezio Garrone, assistito dal rappresentante dell’Aia, Ugo Navillod, non ha preso provvedimenti in ordine al presunto caso di razzismo in campo
GRAN PIEMONTE - Il grande ciclismo italiano torna protagonista in Canavese - FOTO
GRAN PIEMONTE - Il grande ciclismo italiano torna protagonista in Canavese - FOTO
Presentato oggi a Torino il GranPiemonte 2017, organizzato da RCS Sport-La Gazzetta dello Sport in collaborazione con la Regione Piemonte, la Federazione Ciclistica Italiana e la Camera di Commercio di Torino
RALLY - Conto alla rovescia per il decimo Memorial Conrero
RALLY - Conto alla rovescia per il decimo Memorial Conrero
Il rally storico avrà il suo epicentro ancora una volta a Ivrea e vivrà la parte agonistica venerdì 5 e sabato 6 maggio
CASTELLAMONTE - Insulti razzisti sul campo di calcio: ragazzino di 16 anni lascia la partita in lacrime
CASTELLAMONTE - Insulti razzisti sul campo di calcio: ragazzino di 16 anni lascia la partita in lacrime
Sabato scorso un giovane di colore sarebbe stato insultato a Castellamonte, nel corso del match del campionato allievi fascia B. Il ragazzo dopo aver ricevuto degli insulti a sfondo razzista è uscito dal campo piangendo
KARATE – Ad Anagni si fanno onore gli agonisti della Rem Bu Kan Rivarolo Canavese
KARATE – Ad Anagni si fanno onore gli agonisti della Rem Bu Kan Rivarolo Canavese
Un'altra grande soddisfazione per il Karate ski Piemontese, che si concentrerà ora sul prossimo impegno in calendario
IVREA - Il Circolo Scherma Giuseppe Delfino festeggia la doppia promozione
IVREA - Il Circolo Scherma Giuseppe Delfino festeggia la doppia promozione
Per Ivrea è una conferma ad alti livelli in una disciplina, quella della Scherma, che da anni vede il Circolo Delfino fare bene
CALCIO - La Mappanese dice "No al razzismo e alla violenza" - VIDEO
CALCIO - La Mappanese dice "No al razzismo e alla violenza" - VIDEO
Gli striscioni sono stati autorizzati dal presidente della federazione calcio piemontese, Christian Mossino, che ha lodato l'iniziativa
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore