BARONE CANAVESE - Paura a Barone Canavese dove a più riprese abitazioni civili sarebbero state centrate da colpi d'arma da fuoco. Si tratta probabilmente dei colpi sparati da qualche cacciatore. Alcuni pallini sono finiti sulla copertura della serra di un vivaio in corso Torino, altri si sono conficcati nei muri delle case. Non si tratterebbe dell'opera di cacciatori professionisti ma, più probabilmente, di qualche improvvisato amante della caccia. Il Comune informerà degli episodi i carabinieri forestali per richiedere più controlli sul territorio. La presenza di cacciatori in zona, specie per la caccia ai cinghiali, c'è sempre stata ma non si sono mai verificati problemi come quelli di quest'anno. Per questo i residenti si sono rivolti a palazzo civico. 

Galleria fotografica

Articoli correlati