BUROLO - Sono giorni di lutto nell'eporediese. Burolo ha detto addio oggi, 22 luglio 2021, all’ex sindaco del paese, il geometra Piergiuseppe Cresto, scomparso all’età di 85 anni. Oltre ad aver ricoperto per più mandati il ruolo di primo cittadino, Cresto nel giugno del 1990 è stato insignito,su proposta della Presidenza del Consiglio dei Ministri, del prestigioso titolo di Cavaliere della Repubblica. Con la sua morte, il paese perde un punto di riferimento e una delle sue figure storiche, un uomo d’altri tempi che si è dedicato per oltre 30 anni con passione e impegno al bene del territorio dove viveva.

Così lo ha ricordato l’attuale sindaco di Burolo, Franco Cominietto: «La notizia è arrivata inaspettata tramite un messaggio. Una di quelle notizie che non vorresti che arrivassero mai. Ci ha lasciati il Sindaco per antonomasia, colui che ha amministrato Burolo per 34 anni. Parlare di Piergiuseppe in questa circostanza può apparire retorica, ma mai come adesso questa parola non c'entra nulla. È stato la continuazione delle amministrazioni precedenti, ha avuto degli ottimi successori, (non mi includo nella classifica), ma lui rimarrà per tutti quelli della mia generazione "Il Sindaco". Ha dato al paese un'impronta che è ancora visibile e ha negli anni portato Burolo nell'elite dei Comuni. Quando ho avuto l'onore e l'onere di diventare Sindaco, all'inizio del mandato, alle prime manifestazioni che partecipavo, quando dicevano c''è il Sindaco, immancabilmente guardavo se c' era lui. Ha segnato un epoca, ha fatto la storia del nostro Paese. Credo che in questo triste momento, il ricordo dei burolesi sia un bellissimo ricordo. L'ho incontrato l'ultima volta, prima che iniziasse questo periodo nero della pandemia, ero fuori per verificare alcuni lavori, mentre lui stava facendo la sua passeggiata. Abbiamo parlato del nostro Toro, poi salutandoci, mentre guardava il paese, si è girato e con una velata commozione mi ha detto :" È proprio bello Burolo!" Si Piero, è proprio bello Burolo, e il merito è stato soprattutto tuo! Riposa in pace "Sindaco" e ricordati di continuare a rimanerci accanto! Ciao Piero!».

Piergiuseppe Cresto lascia la moglie Anna, i figli Claudio con Carla, Loredana con Roberto, Eliana con Franco, gli adorati nipoti e il fratello Roberto con Rita, Ettore e Paolo con Cristina.

 

Galleria fotografica

Articoli correlati