La procura di Ivrea ha aperto un fascicolo contro ignoti in merito al decesso di Vittorio Solerte, 77 anni, un pensionato deceduto all'ospedale di Chivasso dopo un ricovero. L'ipotesi di reato è omicidio colposo. Una decisione che fa seguito ad un esposto che la famiglia ha presentato ai carabinieri e che ha portato, in un primo momento, a sospendere il funerale del 77enne per effettuare l'autopsia.

Nell'esposto, i famigliari hanno raccontato in maniera circostanziata gli ultimi giorni di vita dell'uomo, segnalando la possibilità che non sia stato curato a dovere. In attesa degli esiti dell'autopsia, la procura ha deciso di procedere con l'apertura del fascicolo. Gli accertamenti proseguiranno nei prossimi giorni per individuare eventuali responsabilità a carico dei medici. Il pensionato era stato ricoverato prima a Settimo è solo successivamente a Chivasso.

Galleria fotografica

Articoli correlati