Nel corso dei controlli svolti lo scorso fine settimana dai carabinieri della compagnia di Ivrea sulle strade del Canavese sono state denunciate quattro persone per guida in stato di ebbrezza. I militari hanno intensificato i controlli volti a prevenire le stragi del sabato sera (visto l'elevato numero di incidenti stradali dell'ultimo periodo), sottoponendo all’accertamento dell’alcoltest decine di automobilisti.

Tra questi, tre uomini di età compresa tra i 30 ai 46 anni, hanno evidenziato un tasso alcolemico superiore al limite consentito e sono stati pertanto denunciati a piede libero alla procura di Ivrea. Uno di essi, in particolare, controllato lungo la provinciale 45 a Cuorgnè, ha evidenziato un tasso alcolemico sei volte e mezzo superiore al limite consentito. Lo stesso è risultato anche sprovvisto di patente di guida poiché revocata e la sua auto, sprovvista di assicurazione, è stata sequestrata.

A Sparone un 71 enne si è invece rifiutato di sottoporsi all’accertamento con l’etilometro; per lui è quindi scattata una denuncia in stato di libertà ed il sequestro dell’autovettura. A Chiaverano e a Ivrea un 18enne, controllato in sella ad un ciclomotore in frazione Bienca, ed un 41enne, controllato al volante della sua auto in via Jervis a Ivrea, sono stati segnalati per uso personale di sostanze stupefacenti.

Dall’inizio dell’anno i carabinieri della compagnia di Ivrea hanno segnalato alle autorità competenti 118 persone per guida in stato di ebbrezza e 5 persone per guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti. Altre 120 persone sono state segnalate alla Prefettura di Torino per uso personale di sostanze stupefacenti.

Galleria fotografica

Articoli correlati