Ci sarà tempo per chiarire quello che è successo ieri sera a Caluso, dove un treno regionale diretto a Ivrea ha centrato un trasporto eccezionale fermo sui binari al passaggio a livello della frazione Arè. Tre carrozze su cinque sono deragliate. Il macchinistra del treno, Roberto Madau, 61 anni di Ivrea, è morto sul colpo. Illeso il conducente del tir mentre un collega, che si trovava a terra per le manovre, è morto poco dopo l'arrivo al Cto di Torino. 23, in tutto, i feriti, compresa una capotreno in coma farmacologico in ospedale.

Le immagini postate da TgCom24 di Mediaset, che trovate nel video qui sotto, descrivono più di mille parole il devastante impatto tra il treno in transito e il tir che trasportava due enormi imbuti per silos. Il camion si è fermato proprio tra le sbarre del passaggio a livello. Rimasto bloccato sui binari, il trasporto eccezionale non è più riuscito a spostarsi. L'impatto con il convoglio è stato inevitabile.

L'autista del tir è indagato per omicidio colposo e disastro ferroviario. Ma gli accertamenti della procura di Ivrea sono solo all'inizio. Probabilmente verranno individuate nelle prossime ore ulteriori responsabilità. Domani, intanto, verrà dato l'incarico per le autopsie sui corpi delle due vittime.

Galleria fotografica

Articoli correlati