Aveva lasciato la comunità «Orizzonti» di Ivrea per tornare a Gassino. Una breve uscita per andare a trovare la madre. Stamattina, invece, ha trovato i carabinieri che lo hanno arrestato per evasione. Nei guai Fiorenzo G., 53 anni. Nella notte tra giovedì e venerdì, l’uomo si è allontanato senza preavviso dalla comunità eporediese, dove stava scontando una pena complessiva di due anni e sei mesi di reclusione per maltrattamenti. Episodi del passato relativi al suo rapporto proprio con l’anziana madre. Il 53enne, dopo aver lasciato Ivrea, è così tornato dalla donna, ovviamente raccontandole di essere nuovamente libero. Dalla comunità eporediese, però, è partita la segnalazione alle forze dell'ordine. I carabinieri di Castiglione, a quel punto, ipotizzando l'itinerario, lo hanno aspettato sotto casa. Stamattina alle 8.30, quando l'uomo è tranquillamente uscito dall’abitazione, ha trovato davanti al portone i militari dell'Arma che lo hanno arrestato e associato al carcere di Ivrea.

Galleria fotografica

Articoli correlati