Paura ieri mattina intorno alle otto vicino alla fontana di Camillo Olivetti a Ivrea. Tre studentesse di sedici anni, che stavano attraversando sulle strisce pedonali, sono state investite da un'auto di passaggio: il conducente non si è fermato a prestare soccorso e ha proseguito la marcia come se non fosse successo nulla. A segnalare l'incidente sono i genitori delle tre ragazzine che, adesso, stanno cercando testimoni dell'accaduto. L'auto che ha investito le giovani studentesse è una Fiat Grande Punto di colore blu.

L'incidente è avvenuto all'angolo con lungo Dora: le tre ragazzine non hanno fatto in tempo a prendere la targa del veicolo. Dopo l'episodio le studentesse sono andate regolarmente a scuola e da lì hanno chiamato i genitori raccontando l'accaduto. Solo una delle tre ha dovuto ricorrere alle cure del pronto soccorso di Ivrea.  Per fortuna niente di grave, a parte il comprensibile spavento. In zona sono presenti diverse telecamere: forse qualche occhio elettronico è riuscito a registrare qualche immagine utile all'identificazione del presunto pirata della strada.

Se qualcuno avesse visto l'incidente e, per caso, fosse anche riuscito a prendere la targa della Grande Punto può scrivere alla redazione all'indirizzo info@quotidianocanavese.it. Lo metteremo in contatto con i genitori delle sedicenni che stanno cercando testimoni. (Marco Mussini)

Galleria fotografica

Articoli correlati