Si era allacciato abusivamente alla rete elettrica del condominio murando anche il contatore il 58enne di Leini arrestato dai carabinieri l'altra sera dopo un controllo stradale. In realtà l'uomo è finito in manette per detenzione di stupefacente. Nel corso di un controllo sulla 460, il soggetto è stato trovato in possesso di 30 grammi di droga, nascosti all'interno della propria auto.  

La conseguente perquisizione domiciliare ha permesso di recuperare anche 1000 euro in contanti e strumenti per il confezionamento della droga. E' allora che, nel corso degli accertamenti all'interno dell'alloggio del 58enne, i militari di Leini hanno scoperto anche l'allacciamento abusivo alla rete elettrica del condominio. Un allacciamento che è costato all'uomo un'altra denuncia.

Nel corso degli stessi controlli notturni i carabinieri hanno denunciato un 35enne, già noto alle forze dell'ordine, che aveva nascosto nel bagagliaio della propria vettura un coltello a serramanico e una mazza di legno. L'uomo è stato controllato nel parcheggio di un locale notturno della zona. Mazza e coltello sono stati subito sequestrati.

Galleria fotografica

Articoli correlati