Dalle nove di questa mattina i carabinieri del Ris di Parma stanno analizzando le auto di Roberto Obert, accusato dell'omicidio della professoressa Gloria Rosboch insieme all'ex allievo di quest'ultima, Gabriele Defilippi. Sono una Mini arancione e soprattutto una Renault Twingo bianca. Quella a bordo della quale è stata uccisa la povera professoressa di Castellamonte. Le due auto sono custodite nel deposito di Aci Galauto Motor Sport a Cuorgnè dove i Ris le stanno passando al setaccio in cerca di tracce che possano provare il racconto che è stato fornito agli inquirenti da Defilippi e Obert.

Secondo gli investigatori la Twingo è l'auto con la quale Defilippi e Obert hanno portato Gloria da Castellamonte a Rivara. I due mezzi sono stati immortalati dalle telecamere di videosorveglianza del Comune di Castellamonte. Dopo Cuorgnè i Ris andranno a Gassino per analizzare al millimetro la casa che Gabriele Defilippi divideva con la mamma Caterina Abbattista, anche lei in carcere per concorso in omicidio. Stessa cosa per l'abitazione di Castellamonte che i due hanno tentato di vendere dopo essersi traferiti a Gassino.

Domani il tribunale del riesame valuterà l'istanza di scarcerazione presentata dai suoi legali. Defilippi è in carcere alle Vallette di Torino. Obert, invece, è a Ivrea.

A breve ulteriori aggiornamenti 

Foto e video a cura dei Ris di Parma

Galleria fotografica

Articoli correlati