PONT CANAVESE - Strada chiusa per la frana ma gli automobilisti... passano lo stesso. Succede a Pont Canavese dove, dallo scorso 6 dicembre, via Rogge è chiusa al traffico. Da quando alcuni massi si sono staccati dal costone della montagna e sono precipitati sulla strada, danneggiando anche la vicina chiesa di Santa Maria.

Il Comune di Pont ha chiuso la strada per evitare ulteriori guai: le prime indagini geologiche, infatti, hanno rilevato che il fianco della montagna è ancora instabile e non sono esclusi ulteriori assestamenti. Solo che, da qualche settimana, è in atto un pericoloso boicottaggio da parte di qualche automobilista che, evidentemente scontento per la chiusura che lo obbliga ad un giro più lungo per raggiungere il centro di Pont o la circonvallazione, sposta le transenne e apre via Rogge al traffico.

Del caso se ne stanno occupando gli agenti della polizia locale che, insieme ai cantonieri, sono già intervenuti più volte per ripristinare la chiusura della strada. Spostare le barriere è un rischio perchè, dalla montagna, potrebbero anche verificarsi altri crolli. Nel frattempo il Comune sta attendendo la relazione definitiva del geologo per capire quali sono le criticità e dove si dovrà intervenire. Fino a quando i tecnici non daranno il via libera, via Rogge rimarrà chiusa. Almeno sulla carta...

Galleria fotografica

Articoli correlati