L’associazione di pubblica assistenza milanese «P.as.mil.» e il Comune di Traversella annunciano per il secondo anno consecutivo, l’inizio del progetto di Posto di Primo Soccorso Guardia Medica Turistica, fortemente voluto dal sindaco Renza Colombatto. A partire da domenica 31 luglio fino a lunedì 15 agosto infatti, P.as.mil. sarà presente in loco presso l’ambulatorio comunale. L’ambulatorio garantirà un supporto sia sanitario sia psico-sociale che nel contesto locale è assente e che nel 2015 è stato largamente apprezzato.
 
Diverse le novità per quest’anno a partire dall’equipe, formata da un medico e cinque soccorritori, purtroppo, nonostante i molteplici tentativi da parte dell’Associazione e dell’Amministrazione Comunale, non sarà presente in loco un’ambulanza h24 al fine di abbreviare i lunghi tempi d’attesa altresì necessari all’invio del mezzo da postazioni distanti, a causa di una certa indisponibilità da parte di Regione Piemonte e delle associazioni locali di soccorso. L’equipe sarà inoltre presente durante le feste di paese e le manifestazioni. Inoltre il 13 agosto pomeriggio avverrà una dimostrazione pubblica di soccorso tramite simulazione di un incidente stradale.
 
Molte sono state le problematiche incontrate nella realizzazione di questo progetto, a partire dalla ricerca di sponsor per sostenere i costi dell’iniziativa fino alle problematiche di comunicazione col 118 Regione Piemonte “ostile” rispetto ad un intervento di un ente lombardo. Nonostante ciò, P.as.mil. grazie all’aiuto di tanti piccoli sostenitori e grazie all’impegno del sindaco Colombatto ed alla disponibilità amministrativa della dottoressa Di Bari, direttrice del distretto Asl To4 di Ivrea sono riusciti a realizzare questo progetto molto importante per la comunità locale.

Galleria fotografica

Articoli correlati