ROMANO CANAVESE-CALUSO - Giovedì 3 giugno è stato ufficialmente presentato dai ragazzi dell'istituto superiore Martinetti di Caluso il progetto promosso dall’associazione Next Level: intitolato «RaccontArti, storie e mestieri di Romano Canavese», il progetto è stato finanziato dalla Fondazione Compagnia di San Paolo attraverso il bando “Luoghi della cultura”, attivato per la conservazione e la valorizzazione del patrimonio culturale. Questo progetto, avviato lo scorso anno prima della pandemia, è stato successivamente modificato e adattato alla nuova situazione, sostituendo incontri online alle lezioni in presenza, ma ha comunque raggiunto il proprio obiettivo: creare una sinergia tra scuola – nella fattispecie l’Istituto Piero Martinetti e il Liceo Botta – e territorio, al fine di promuovere il Canavese e, in particolare, il Comune di Romano. 

La presentazione è stata condotta dal giornalista Giampiero Maggio e dal dottor Sergio Manca, responsabile della Next Level. Presenti all’evento conclusivo anche la Dirigente Scolastica del Martinetti, dott.ssa Katia Milano, e la responsabile dei PCTO, prof.ssa Aurelia Giughello. Il sindaco di Romano, Oscarino Ferrero, ha spiegato che l’attività si colloca all’intero di un più ampio progetto, iniziato nel 2011, di riqualificazione del territorio attraverso il recupero di edifici di valore storico ed architettonico, quali ad esempio palazzo Bellono, ma anche attraverso la promozione dell’economia locale, incentivando la nascita di botteghe artigianali. Il progetto “RaccontArti” ha contribuito così a promuovere e pubblicizzare quanto realizzato nel piccolo ma attivo comune canavesano.

Gli studenti delle classi 4C e 4L del liceo Artistico hanno svolto un laboratorio di fotografia con l’esperta Alice Godone (affiancata dal prof. Bustamante, tutor interno), mentre un gruppo di 23 studenti appartenenti agli indirizzi Turistico e Linguistico ha seguito un secondo laboratorio di marketing territoriale tenuto dalla dott.ssa Francesca Zanutto (tutor interne le professoresse Crovella e Benvenuti). Il primo laboratorio aveva quale obiettivo la progettazione di fotografie relative ai mestieri e all’area di Romano, mentre il secondo si proponeva di creare un piano di marketing attraverso lo studio del territorio, allo scopo di promuoverlo, stimolando atresì gli studenti ad applicare la conoscenza delle lingue straniere tramite la traduzione del piano in inglese e francese. Il lavoro svolto è infine stato presentato con scioltezza e chiarezza dagli studenti Pistoi Giulia e Magnani Filippo (4L), Besong Alicya (4F) e Mondino Norma (4A).

Parole di stima ed encomio ai ragazzi anche da parte della Dirigente Scolastica del Martinetti: «Ragazzi tutti, avete realizzato splendidi lavori, da cui traspaiono il vostro impegno e la passione che avete maturato nel corso dei laboratori, nonché le competenze tecniche che avete acquisito. È sempre un grande piacere, una viva soddisfazione constatare i vostri risultati e sentirvi raccontare con sicurezza, entusiasmo e freschezza ciò che avete saputo fare in un periodo tanto complesso. Un abbraccio orgoglioso dalla vostra scuola».

Galleria fotografica

Articoli correlati