CERESOLE REALE - Ceresole Reale lascia l'unione montana Valli Orco e Soana e aderisce all'unione Gran Paradiso. Cambiano gli assetti sovracomunali delle vallate di montagna in Canavese. In Consiglio comunale è arrivato il via libera con il voto di due terzi dei consiglieri (i soli rappresentanti della maggioranza). Saltata l'ipotesi di un'unica unione montana, ora l'assetto comprende Noasca, Frassinetto, Pont Canavese, Ingria, Valprato Soana e Ronco Canavese nell'unione Valli Orco e Soana; Ceresole Reale, Alpette, Locana, Sparone e Ribordone nell'unione Gran Paradiso.

Il sindaco Alex Gioannini ha espresso in consiglio le motivazioni del recesso. «La geografia fisica della valle Orco èelemento fondamentale da considerare nell’aggregazione di Comuni. L’attuale conformazione dell’Unione Valle Orco e Soana, composta da sette comuni di cui solamente due della valle Orco, per giunta quelli alla testa della valle, si ritiene crei una disomogeneità territoriale che non favorisce una gestione ottimale. Inoltre le relazioni socioeconomiche e lavorative sviluppatesi in secoli di storia hanno visto il comune di Ceresole Reale avere come naturale punto di riferimento per numerose attività, dall’asilo alle scuole medie, dai servizi bancari alla caserma dei carabinieri, dalle farmacie al marcato settimanale e molti altri esercizi commerciali, l’ambito territoriale della valle Orco ed in particolare il comune di Locana». 

Il vicesindaco Mauro Durbano ha precisato che il recesso non comporterà    penali o discontinuità nello svolgimento dei lavori    già avviati per    il Comune di Ceresole Reale e che il passaggio da un'unione montana all'altra era parte integrante del programma elettorale che l'attuale giunta ha sottoposto ai ceresolini al momento del voto. Le opposizioni, che avrebbero preferito un'Unione a undici, pur riconoscendo la legittimità della decisione, hanno votato contro, bollando la decisione dell'amministrazione come precipitosa e non certo condivisa con la cittadinanza. Dal primo gennaio 2021, quindi, Ceresole passerà all'unione Gran Paradiso.

Galleria fotografica

Articoli correlati