«L’impegno della Regione per l’ammodernamento e la messa in sicurezza delle ferrovie Torino-Ceres e Canavesana è un ottimo segnale: oggi, più che mai, abbiamo bisogno di un trasporto pubblico locale efficiente per rilanciare l’intero territorio». Così la deputata canavesana del Pd, Francesca Bonomo, commenta la notizia dello stanziamento di 6,3 milioni di euro da parte della Giunta presieduta da Sergio Chiamparino per l’elettrificazione della tratta tra Rivarolo e Pont della Sfm1 e per l’adeguamento dei segnali e dei dispositivi di sicurezza lungo tutta la linea.

«Entro un paio d’anni al massimo - prosegue Bonomo - la ferrovia Canavesana sarà completamente rimessa a nuovo grazie alle risorse messe a disposizione sia dalla Regione che dal precedente Governo, grazie all’impegno dell’ex ministro Graziano Delrio. Siamo a fianco dei pendolari, ormai esasperati, che chiedono giustamente un servizio sicuro, puntuale ed efficiente: l’auspicio è che si possa arrivare in tempi rapidi alla sottoscrizione di una convenzione con Rfi e Gtt per risolvere definitivamente i problemi dovuti ai costanti e ripetuti ritardi, dovuti soprattutto alla questione del nodo di Settimo, che si porta avanti da ormai troppo tempo».

Galleria fotografica

Articoli correlati