Alberto Rostagno è ufficialmente candidato a sindaco per le prossime amministrative di Rivarolo Canavese. Questa sera all’Anffas di corso Indipendenza, Rostagno ha confermato quanto vi abbiamo anticipato qui su Qc ormai due settimane fa.

“Avevo deciso di non ricandidarmi - ha ribadito Rostagno - cinque anni di impegno costante sono stati pesanti, con tredici ore di lavoro senza mai prendersi un giorno di vacanza. Non essendo più un ragazzino ho pensato che forse potevo rallentare un attimo. Avevo rappresentato al gruppo questa intenzione. Poi le cose hanno preso un’altra piega e tutti mi hanno chiesto di rimettermi in gioco. Ho pensato: perché abbandonare senza raccogliere i frutti del lavoro fatto in questi cinque anni?”. 

“Ne ho dovuto parlare in famiglia per avere il via libera - ha rivelato Rostagno - fondamentali sono stati i miei figli Vittoria e Giacomo (nella foto) oltre a mia moglie che mi supporta e mi sopporta... In questi mesi sui social ho letto cose pesantissime sulla mia amministrazione alle quali non ho mai risposto. Ho deciso di ricandidarmi perché la miglior risposta sarà quella di continuare a fare il sindaco”.

La lista a sostegno del sindaco uscente si chiamerà “Rivarolo con Rostagno per crescere insieme”, rivisitazione del nome di cinque anni fa. Anche il simbolo è stato leggermente rivisto rispetto alla versione vincente del 2014. Salgono quindi a quattro le liste ufficialmente in campo per le prossime amministrative della città.

Galleria fotografica

Articoli correlati