Giudizio negativo e poche prospettive per il futuro. Valter Campioni, consigliere di minoranza, traccia il bilancio dei primi due anni di attività del Comune di Mappano. Stroncatura netta per l'amministrazione guidata dal sindaco Francesco Grassi. «A due anni dall'istituzione del nuovo Comune sono pervaso da un senso di delusione non solo per gli scarsi risultati conseguiti in termini di servizi erogati al cittadino ma soprattutto per la scarsa sensibilità dimostrata verso le politiche di crescita e di sviluppo di Mappano Comune che non intravedo nelle scelte di questa amministrazione».

Per Campioni sono diversi i servizi che questa amministrazione ha eliminato rispetto al periodo precedente all'istituzione di Mappano Comune: «Ufficio di Polizia Locale: eliminato. Telecamere di controllo del territorio: non attivate. Centro di aggregazione giovanile: chiuso. Trasporto pubblico: diminuzione delle corse del 46. Servizio navetta che collegava la linea 46 alla Reisina: eliminata. Soggiorno marino anziani: eliminato dopo 40 anni. Servizio del pediatra: sospeso e non ripristinato. Gestione del verde pubblico: ridotto del 25%. Cinema estivo all’aperto: eliminato. Comprendo la difficoltà di reperire risorse per attivare o incrementare nuovi servizi ma non so spiegarmi l’eliminazione di servizi preesistenti che funzionavano ed erano graditi alla cittadinanza».

Galleria fotografica

Articoli correlati