Ogni anno, migliaia di letterine vengono indirizzate a Babbo Natale, alla Befana, a Gesù Bambino e ad altre destinazioni care a tutti i bambini. Infatti, nonostante la digitalizzazione e le moderne tecnologie, scrivere la letterina rappresenta ancora uno dei momenti più belli delle festività natalizie. Perciò, anche quest'anno, Poste Italiane vuole rinnovare questa tradizione per custodire e tramandare il valore della parola scritta e far conoscere, anche  ai più giovani, la bellezza di una lettera redatta con carta e penna. È stato predisposto, quindi, uno speciale servizio di “postini di Babbo Natale".
 
Di fatto, Poste Italiane ha organizzato un evento presso l’Ufficio Postale “Rondissone” in via XX settembre, 7 coinvolgendo 80 alunni delle classi 1^, 2^, 3^, 4^ e 5^ della sezione C della Scuola primaria “Collodi” Istituto Comprensivo Verolengo. Durante l’incontro i bambini hanno letto le loro missive imbucandole poi nella cassetta postale “natalizia” da dove sono state raccolte dai “postini di Babbo Natale” per consegnarle direttamente al loro speciale e generoso destinatario che risponderà personalmente a ciascun bambino.
 
Così, tutti i bambini della provincia di Torino potranno ricevere la risposta personalizzata di Babbo Natale, insieme ad un piccolo dono, semplicemente imbucando la letterina, che non ha bisogno di affrancatura e che può essere spedita utilizzando una qualsiasi delle classiche cassette postali, ricordandosi di riportare il proprio indirizzo. Oltre alle parole di Babbo Natale, le lettere di risposta conterranno anche l’invito a partecipare ad una vera e propria “missione”: il villaggio di Santa Klaus è stato messo a soqquadro e solo con l’aiuto dei bimbi gli elfi saranno in grado di sistemarlo.
 
Questo sarà possibile scaricando l'App “I piccoli aiutanti del villaggio” (disponibile a breve su Google Play e Apple Store), attraverso la quale i più piccoli potranno divertirsi contribuendo al raggiungimento di questo obiettivo. Quest’anno Babbo Natale vuole sensibilizzare tutti i bambini sull'importanza del riciclo e del rispetto dell’ambiente facendoli allo stesso tempo divertire. La risposta di Babbo Natale può essere richiesta anche online compilando con i dati del bambino e quelli di uno dei genitori, il form online presente sul sito:
www.lapostadibabbonatale.posteitaliane.it. Dal sito è possibile anche scaricare uno speciale foglio natalizio su cui scrivere la letterina.
 
L'iniziativa di Poste Italiane, si rivolge, in particolare ai "nativi digitali" proprio con l'obiettivo di sviluppare e migliorare la loro creatività, la loro fantasia e la loro capacità di esprimere idee e sentimenti, attraverso uno strumento, quello della scrittura, ancora utile e prezioso, anche nell'era digitale. (L.r.)

Galleria fotografica

Articoli correlati