Il Consiglio comunale di Volpiano ha approvato, nella seduta di lunedì 29 aprile, il rendiconto dell'esercizio finanziario 2018. «I numeri - ha sottolineato l'assessore al Bilancio Giovanni Panichelli - testimoniano lo sforzo dell'amministrazione comunale per mantenere i servizi ai cittadini e finanziare importanti opere pubbliche».

Sul totale di 10milioni e 800mila euro di impegni, i capitoli che registrano le maggiori spese sono ambiente, politiche sociali e istruzione; il 60 per cento delle risorse è destinato all'acquisto di beni e servizi, mentre la spesa per il personale è pari a 2 milioni e 344mila euro, dato sul quale si è soffermato l'assessore Panichelli: «In base alla media dei Comuni delle nostre dimensioni dovremmo avere 97 dipendenti, mentre l'organico di Volpiano è di 62 unità».

Per quanto riguarda gli investimenti, sono state elencate le principali opere pubbliche realizzate nel 2018, tra le quali i lavori sul Rio Gavo, gli interventi sulla viabilità (in particolare su via Trieste, via Circonvallazione e corso Regina Margherita) e per l'edilizia scolastica, e quelle finanziate nel 2018 ma la cui conclusione è prevista nel 2019, come il rifacimento di piazza XXV Aprile, la sostituzione dell'impianto di riscaldamento al Palazzetto dello sport e la copertura della piastra adiacente, e la costruzione del nuovo archivio comunale.

Galleria fotografica

Articoli correlati