CHIVASSO - Giornate di intenso lavoro quelle di inizio luglio per i tecnici faunistici del Canc, il Centro Animali Non Convenzionali di Grugliasco, che, dopo aver recuperato un esemplare di biacco nel cortile del palazzetto dello Sport di Brandizzo, sono stati impegnati a Monteu da Po, sulla collina chivassese, nel recupero di una piccola volpe che era caduta in un canale e non riusciva ad uscirne.  

La volpe, ancora cucciola, era in stato di ipotermia e di ipoglicemia, forse perché non si alimentava da tempo. Dopo il recupero, i tecnici del Canc hanno portato l’animale al centro di Grugliasco per i controlli e le cure del caso. In questi casi, se l’animale si ristabilisce ed è in grado di vivere autonomamente viene liberato in natura.

Il Canc ha sede in largo Braccini 2 a Grugliasco ecura il servizio per conto della Città Metropolitana. Il servizio «Salviamoli Insieme on the road» è attivo 24 ore su 24 sulle linee telefoniche 349-4163385 e 3666867428.

Galleria fotografica

Articoli correlati