«Gli anni più belli», di Gabriele Muccino, omaggio dichiarato al «C’eravamo tanto amati» di Ettore Scola, ha come vero protagonista il tempo, che macina tutto non solo la giovinezza. Macina i buoni propositi, gli ideali, le relazioni (comprese quelle familiari), per far sopravvivere alla fine solo l’amicizia e la speranza di un futuro migliore. Giulio, Gemma, Paolo e Riccardo sono amici da 40 anni, sono cresciuti insieme. Le loro speranze, le loro delusioni, i loro successi e fallimenti sono l’intreccio di una grande storia di amicizia e amore attraverso cui si raccontano anche l’Italia e gli italiani. 
 
Tra alcuni filmati d'archivio o ricostruzioni di eventi chiave di questi ultimi quarant'anni - dalla caduta del muro di Berlino a Mani Pulite, dall'11 settembre fino alla nascita del movimento Cinque Stelle - scorrono le vicende di questi quattro personaggi. 
Tre ragazzi e una ragazza, proprio come nel film di Scola. Gemma (Michela Ramazzotti) è una donna fragile, che divide il suo amore tra Paolo e Giulio, non senza conseguenze. Paolo, l’intellettuale precario, interpretato da Kim Rossi Stuart, è ingenuo e corretto,  sogna una semplice vita accanto della ragazza che non ha mai smesso di amare. Poi c’è l’ambizioso Giulio (Pierfrancesco Favino), l’amico che tutti (non) vorremmo avere, colui che riscatta presto le sue povere origini diventando un brillante avvocato, inizialmente disposto a difendere i più deboli per poi diventare un pescecane capace di ogni compromesso e infine pentirsene consigliando alla figlia: «Non fare mai compromessi, Sveva, con niente, con nessuno. Le cose devono andare bene per te, non per gli altri».
 
Infine c’è Riccardo,  il sognatore (nullafacente), soprannominato “Sopravvissù” perché sopravvissuto a un proiettile volante durante una manifestazione politica, coda degli anni di piombo in cui si è trovato per caso. Un artista senza talento, sempre senza soldi. Anche il matrimonio con Anna (Emma Marrone), da cui avrà un figlio, Tommaso,  sarà per lui l’ennesimo fallimento. Riccardo è Il vero collante  del gruppo. Un gruppo di amici che, per quanto la vita provi a portarli distanti, torneranno sempre alle loro origini.
 
Paolo e Giulio, due vite così diverse, ma così uguali, due opposti con un’unica direzione, così distanti ma uniti da un’unica emozione: l’amore per Gemma. Due mondi opposti: quello ricco di una Roma per bene, ma solo nell’apparenza, tormentata dalla ricerca assidua dell’amante migliore, del cliente più importante. E quello semplice di una Roma popolare, che sogna il “posto fisso” e una famiglia normale. Eppure, per entrambi si tratta di una vita lineare, senza troppi sbalzi, che in certi momenti arranca, ma che tutto sommato riesce sempre a trovare una giusta serenità.
 
Dopo aver raccontato le ipocrisie e insoddisfazioni nel ritratto familiare «A casa tutti bene» o le inquietudini dell’amore, ne «L’ultimo bacio» questa volta Muccino fotografa una generazione che non ha saputo adeguarsi alle continue trasformazioni di un paese e ne subisce perciò le conseguenze. Che cerca di restare ancorata «a quelle uniche cose che ci fanno stare bene», come dicono i tre amici che si ritrovano ormai cinquantenni, dietro un bicchiere di vino, citando Madre Teresa di Calcutta e quel sorriso a dimostrazione che nonostante le cicatrici, ce l’hanno fatta. (Santho Iorio)
 
GENERE: drammatico
ANNO: Italia 2019
REGIA: Silvio Muccino
ATTORI: Pierfrancesco Favino, Micaela Ramazzotti, Kim Rossi Stuart, Claudio Santamaria, Emma Marrone.
DURATA: 129 min.
 
I film in programma in Canavese
 
Cinema MARGHERITA Cuorgnè (via Ivrea 101)
“Il RICHIAMO DELLA FORESTA” 
Sabato 22: ore 18:30 - 21:15
Domenica 23: ore 16:30 - 18:30 - 21:15
Lunedi 24: ore 21:15 (prezzo ridotto)
“SONIC” 
Domenica 23: ore 14:45
 
AMBRA - VALPERGA
Ambra 1
“GLI ANNI PIU’ BELLI”
Sabato 22: ore 17.00 - 19.45 - 22.30
Domenica 23: ore 15.30 - 18.15 - 21.00
Lunedi 24: ore 21:00 (prezzo ridotto)
Ambra 2
“BAD BOYS FOR LIFE”
Sabato 22: ore 17.00 - 19.45 - 22.30
Domenica 23: ore 15.30 - 18.15 - 21.00
Lunedi 24: ore 21:00 (prezzo ridotto)
 
Cinema BOARO Ivrea (via Palestro 86)
CHIUSO PER CARNEVALE
 
Cinema POLITEAMA Ivrea (via Piave 3)
CHIUSO PER CARNEVALE
 
Cinema Parrocchiale di Leini (Piazza Don Matteo Ferrero 2 – Leini)
“ODIO L’ESTATE”
Sabato 22: ore 21:00
Domenica 23: ore 17:00

Galleria fotografica

Articoli correlati